Pro Vercelli - 12 settembre 2021, 20:00

Rolando: «Sapevamo le difficoltà di questa gara, felice per il gol»

Alex Casella: «Il pubblico è fondamentale, complimenti a tutti»

Rolando: «Sapevamo le difficoltà di questa gara, felice per il gol»

«Sono contentissimo per il gol e per la squadra: abbiamo portato a casa una partita difficile, non era semplice giocare contro questa squadra. Avevamo preparato la gara in questo modo. Sapevamo che sarebbe stato difficile, l’abbiamo sbloccata e poi abbiamo mostrato solidità» esordisce Mattia Rolando, eroe di giornata, al termine della gara casalinga contro il Seregno.

 

Il numero 7 della Pro poi commenta la gara sbloccata nei primi minuti: «Avevamo preparato questo tipo di partita, sapevamo la difficoltà: siamo stati bravi a sbloccarla subito e a non concedere. Abbiamo avuto qualche occasione per chiuderla».

 

Tre su tre, come ti trovi con questo gruppo? «Benissimo, è il terzo anno ed ho trovato un gruppo di uomini. Abbiamo accolto tutti nel migliore dei modi e questa è la nostra forza. Vediamo dove arriveremo».

 

In chiusura un commento sulla dedica: «Lo dedico a chi mi ha sempre sostenuto, oggi finalmente è arrivato il gol. Lo dedico ai tifosi ed ai miei cari».

 

A margine ha poi anche parlato il Direttore Sportivo Alex Casella. Direttore, era una gara ostica?: «Sicuramente i tre punti sono fondamentali. La gara era difficili e lo sapevamo. Loro puntano sull’agonismo, era difficile giocare: bisogna fare il complimenti al mister ed al suo staff per come l’hanno preparata». Prosegue poi il Direttore: «A parte l’episodio finale abbiamo avuto diverse occasione per fare il vantaggio. Ripeto, voglio fare i complimenti l mister ed ai ragazzi. Oggi hanno dimostrato di avere qualità e carattere. La mentalità è ottima e deriva da Scienza e dal suo staff: è la cosa più positiva di oggi, sono soddisfatto di tutto. Hanno avuto molto coraggio per come si era messa la gara, sono stati bravi».

 

La classifica dice 3/3, c’è margine di crescita? «Non penserei a dove si può arrivare: godiamoci quanto fatto di buono. Stiamo lavorando insieme da poco più di un mese, sicuramente i suoi concetti verranno assimilati. Abbiamo preso cinque giocatori poco fa, l’amalgama giusta arriverà. Ad oggi guarderei partita dopo partita: ci sono squadre davvero importanti. Prendiamoci quello di buono, come la mentalità. Pensiamo partita dopo partita e poi capiremo il vero valore della squadra. Noi siamo soddisfatti della qualità, della mentalità e della forza di questa rosa e del Mister».

 

In chiusura un commento circa l’Importanza del pubblico: «In queste circostanze sentire questo incitamento da una carica importante: si tira fuori gli artigli per il risultato. Più ci sosterranno e più sarà facile che al Piola sarà il nostro fortino. Vercelli ha un pubblico presente e vicino alla squadra, l’unico appello che posso fare è a loro».

Alessandro Borasio

Ti potrebbero interessare anche:

SU