Pro Vercelli - 06 settembre 2021, 14:22

Continua il legame tra le tifoserie di Pro Vercelli e Palmeiras

Altri tifosi in città per conoscere “le loro origini” – FOTO E VIDEO

Continua il legame tra le tifoserie di Pro Vercelli e Palmeiras

Gentile Direttore,

le sarei grato volesse pubblicare questa mia, che vuole informare la cittadinanza di un “evento” svoltosi ieri in città, per far capire quanto sia amata la Pro Vercelli in tutto il mondo e quanto sia giudicata splendida la nostra città. Tutto ebbe inizio nel 1914, quando i giocatori della Pro Vercelli e del Torino, presero un piroscafo ed attraversarono l’Atlantico direzione Brasile, a far conoscere il calcio italiano oltreoceano, con amichevoli in loco.
Tra le tante ce ne fu una in un quartiere di San Paolo, e questa partita accese la lampadina nelle menti di moltissimi immigrati italiani (di tutto il Belpaese, molti piemontesi) che presero spunto per fondare un nuovo club calcistico (poi diventato un’eccellenza del calcio brasiliano, vincitore di ben 2 Coppe Libertadores), dapprima chiamato “Palestra Italia”, in onore nostro, per poi prendere il nome, oggi conosciutissimo di Palmeiras.

Ebbene, in più di un secolo, la “gratitudine” dei brasiliani nei nostri confronti si è mantenuta salda, loro considerano la Pro come i “loro genitori” ed ultimamente, grazie ai social, sono stato contattato da numerosi tifosi brasiliani che sono venuti a Vercelli, per scoprire le loro radici. Per loro la Pro è tutto, la gratitudine verso di noi rappresenta un vero e proprio senso di appartenenza, contraccambiato da noi tifosi Vercellesi. Così 4 anni anni fa vennero in Italia a vedere lo stadio ed a visitare la città 2 ultras direttamente da San Palo, simpaticissimi e che seguirono la partita in curva coi nostri ultras. 3 anni fa fu la volta di un membro del CDA del Palmeiras che oggi vive a Porto, in Portogallo, l’amico Carlos Alberto Pereira, che venne con la famiglia e che mi aprì le porte del cuore facendomi interessare sempre più di Palmeiras. Grazie a Carlos sono stato messo in contatto con 4 simpaticissimi tifosi del Palmeiras Club Dublino (i carioca hanno milioni di tifosi in tutto il mondo) che ieri sono venuti in città, ed a novembre, lo annuncio, ne arriveranno altri. I 4 tifosi, da sinistra nell’immagine di copertina insieme a me e al Presidente della Pro vercelli Franco Smerieri, Renato Sales, Lilian Sperandio, Patricia Dias e Thiago Lancha, sono stati a Vercelli, hanno potuto visitare lo stadio, toccare l’erba delle loro radici (anche se adesso è sintetica, come peraltro l’erba del nuovo splendido stadio del blasonato Palmeiras) e vedere i giardini dove c’era il campo della Fiera, nel quale giocavano le bianche casacche che andarono in Brasile nel 1914, e poi, è stato un onore accompagnarli in un lungo giro per la città a vedere le nostre principali bellezze e Vercelli è stata all’unanimità giudicata “stupenda”.

Per organizzare tutto questo, lo stadio era chiuso ieri e abbiamo dovuto aprilo appositamente, devo ringraziare la Responsabile Marketing & Comunicazione della Pro Vercelli Vittoria Morando, il Presidentissimo Franco Smerieri, che allo stadio ha fatto da cicerone (ovviamente ci sono stati scambi di regali tra i due club) e per quanto concerne il Comune l’amico Presidente del Consiglio Locarni Gian Carlo. Nel corso dell’incontro c’è stata una “commovente” (per me che sono tifoso della Pro e amante della mia città) videocall col Brasile tra i vertici del Palmeiras (il Presidente in persona con altri rappresentanti del glorioso club) col nostro Presidente, in cui si è respirato l’amore che i brasiliani del Palmeiras hanno per noi, ovviamente contraccambiato. Si sono fatte delle promesse di invito in Brasile ed in Italia, e chi lo può sapere se un giorno si possa organizzare un partita tra le prime due squadre, noi, ad oggi realtà molto più piccola, ma pur sempre la Pro dei 7 scudetti, con la storia nelle vene.
La call è visibile (la consiglio a tutti) sul mio canale youtube:


Personalmente mi sono preso l’impegno di fondare un Palmeiras club Vercelli, in onore dei nostri amici. La mia idea, comunicata sui social, ha riscosso molto successo tra la tifoseria, quindi speriamo di potercela fare. Forza Pro e Avanti Palmeiras

Alessandro Balbis, Gruppo Gradinata Nord Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

SU