Politica - 15 giugno 2024, 08:57

Scheda verso il ballottaggio: «Premiare il buon governo del centro destra»

Appello del presidente della Provincia, Davide Gilardino e del consigliere regionale Carlo Riva Vercellotti. Venerdì i leader del centro destra attesi in città.

Scheda verso il ballottaggio: «Premiare il buon governo del centro destra»

Nessun apparentamento formale in casa centro destra che, fin dall'avvio della campagna elettorale, si era accordato per mantenere una propria linea ben marcata in vista del possibile ballottaggio.

«In un altro scenario sarei stato sindaco al primo turno», dice Roberto Scheda impegnato nel rush finale insieme ai rappresentanti di Fratelli d'Italia, Forza Italia e Lega che sostengono la sua corsa a Palazzo di Città.

Banchetti al mercato e incontri con la popolazione per convincere gli elettori a tornare alle urne ma anche a rivolgere verso il centro destra i voti che, al primo turno, sono andati a Carlo Olmo e ad Andrea Corsaro.

Intanto, per la serata di chiusura della campagna elettorale, sono attesi a Vercelli il governatore Alberto Cirio, ma anche i leader dei partiti di maggioranza, Andrea Delmastro per FdI, Paolo Zangrillo per FI e Riccardo Molinari per la Lega. Saranno in piazza Cavour, con il candidato sindaco, dalle 18,30 di venerdì. E, in un appello al voto, sono il presidente della Provincia Davide Gilardino e il riconfermato consigliere regionale Carlo Riva Vercellotti a chiedere il voto per Scheda: «è importante continuare la proficua collaborazione tra Comune di Vercelli, Provincia, Regione Piemonte e Governo finalizzata al compimento delle grandi opere di riqualificazione urbana della città che, insieme a una maggiore attenzione del decoro urbano, sarà il fondamento del nostro operare - scrivono - Saremo le sentinelle della fragilità sociale, perché per noi le persone sono al centro di qualsiasi azione. Vi chiediamo di premiare il buon governo di centrodestra, forti della grande rinnovata fiducia dimostrata al presidente Cirio, per creare una catena amministrativa indispensabile affinché Vercelli non sia isolata ma protagonista e soprattutto pronta alle sfide del futuro. Scegliamo Scheda perché insieme vogliamo una Città aperta all’ascolto delle persone e capace di mostrarsi eccellente agli occhi del mondo, forte di un patrimonio culturale e artistico invidiabile».

redaz

SU