/ Provincia

Provincia | 11 maggio 2024, 13:02

Liste d'attesa, case di riposo, differenze tra sanità piemontese e lombarda

Buon successo di pubblico alla serata dedicata alla sanità piemontese organizzata dal gruppo Cigliano Futura.

Liste d'attesa, case di riposo, differenze tra sanità piemontese e lombarda

Ottimo successo di pubblico per la serata dedicata alla sanità piemontese organizzata dal gruppo Cigliano Futura. La sala del centro incontri era gremita per ascoltare i relatori, moderati dal direttore de Il corriere Eusebiano: Luca Sogno. Le tematiche sono state illustrate da Carmine Lungo (segretario generale CGIL FP Vercelli-Valsesia) con la sottolineatura inerente la marcia dei 12.000 per il diritto alle cure, il sovraffollamento del Pronto soccorso, il definanziamento del servizio sanitario pubblico e le prospettive delle case di riposo. Ha quindi preso la parola Giulio Zella (presidente ordine professioni infermieristiche Vercelli) mettendo in rilievo la difficoltà in cui, negli ultimi anni, si è trovata la professione di infermiere, le carenze di organico e i mancati ricambi generazionali. Il dottor Gianluigi Ardissino (U.O.C. di Nefrologia, dialisi e trapianto pediatrico, fondazione IRCCS Ca Granda – Ospedale maggiore Policlinico di Milano) ha rilevato la differenza tra i sistemi sanitari di Lombardia e Piemonte e degli investimenti nel settore sanitario tra Italia e Stati Uniti. Infine Ryan Coretta di Libera Piemonte ha parlato di prevenzione della corruzione, diritti ed equità sociale. 

gpa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore