/ Attualità

Attualità | 20 marzo 2024, 16:18

Due nuove panchine per parlare di prevenzione

Endometriosi e malattie renali al centro dell'iniziativa che interessa la Piastra

Due nuove panchine per parlare di prevenzione

Due nuove panchine davanti alla Piastra di Vercelli, per ricordare l'importanza della prevenzione delle malattie renali e della diffusione di una più compiuta conoscenza dell'endometriosi.

Presentata da Vania Mento, presidente dell'associazione "La voce di una è la voce di tutte", è stata inaugurata una “endopank” gialla dotata di QR code che rimanda a un video in cui l’esperto spiega come riconoscere i segnali dell’endometriosi. Poco distanza anche panchina rossa in memoria di Mirella Cafasso, storica paziente in dialisi, per sensibilizzare l’importanza della prevenzione delle malattie renali.

A rendere più accogliente e colorato il porticato sono i vasi di viole del pensiero, donati dall'Istituto Tecnico Agrario Ferraris Vercelli.

Le due panchine sono state donate da Ombretta Olivetti (figlia di Cafasso) e socia dell'Associazione SiRene e di La voce di una è la voce di tutte per cui sono intervenuti i rispettivi presidenti Oliviero Filiberti e Vania Mento.

Durante il momento inaugurale il direttore amministrativo Gabriele Giarola ha ricordato anche la Giornata per le vittime del Covid (18 marzo) appena trascorsa. Nei loro interventi i presidenti degli Ordini dei Medici e degli Infermieri Germano Giordano e Giulio Zella hanno voluto ricordare i colleghi che hanno perso la vita durante la pandemia per curare e soccorrere chi ha contratto il virus.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore