/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 09 marzo 2024, 21:42

Dossena e Mustacchio: il pensiero corre al derby

Sarà un appuntamento delicatissimo... Arriviamo al match di Novara nella stessa situazione psicologica in cui gli azzurri si erano presentati da noi all'andata

Mustacchio, Casella

Mustacchio, Casella

Ancora un rovescio per la Pro al Piola, fino al girone d'andata fortino inespugnabile, ora terra di conquista per molti. Mister Andrea Dossena analizza il ko con il Legnano: "Stiamo incassando troppi gol: difficile poter fare risultato quando si viaggia con due o tre gol concessi agli avversari. Non mi riferisco solo al reparto arretrato ma all'intesa fase difensiva, come in occasione del primo gol con l'intera difesa dietro la linea del pallone: avremmo dovuto essere più cattivi, andare a pressare il giocatore prima del tiro. E anche il raddoppio è arrivato con una conclusione praticamente senza nostri giocatori al contrasto. I numeri non mentono e i gol subiti nel girone di ritorno sono troppi. Sotto il profilo del gioco qualcosa siamo riusciti a creare: arrivando diverse volte al tiro e trovando qualche cross insidioso dal fondo. Ma per riuscire a invertire questo trend dovremo essere più "cattivi" sia in attacco che nelle altre zone del campo".

Adesso il derby: "Arriviamo al match di Novara nella stessa situazione psicologica in cui gli azzurri si erano presentati da noi all'andata. E' l'occasione per tutti di dimostrare di essere "tornati" ai nostri livelli. Dovremo alzare la concentrazione anche se, sotto questo aspetto, non è venuta meno".

Deluso Mattia Mustacchio che sperava di celebrare in un'altra maniera le cento partite in maglia bianca: "Su questa gara non saprei cosa dire. Mi mancano veramente le parole. Preferisco già guardare al derby di Novara. Proprio perché ho giocato per tante stagioni a Vercelli conosco l'importanza che questa sfida ha per i nostri tifosi. Per noi sarà un appuntamento delicatissimo che dovrà segnare l'inizio della nostra riscossa. Dovremo essere pronti a lottare contro gli avversari su ogni pallone: non abbiamo altre alternative che tornare a Vercelli con tre punti".

pmf

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore