/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 24 febbraio 2024, 22:39

Pagelle Pro Vercelli della disfatta con la Pergolettese

Tutti bocciati, o quasi

Rojas

Rojas

Mastrantonio: Salva su Artioli nel primo tempo a inizio ripresa. Poi il rigore che sblocca il risultato; qualcosa da rivedere sui due gol ma non è più colpevole di altri: 5.5

Parodi: Torna dal 1' e non parte neppure male. Ma quando la barca bianca comincia a imbarcare acqua non riesce a metterci un freno 5.5


Camigliano: Anche lui dopo un primo tempo sufficiente non riesce a reggere alle accelerate dei lombardi(25′ st Petrella): 5

Sarzi Puttini: Generoso, combatte ma finisce anche lui, per arrendersi ai gialloblù, che nella prima mezz'ora della ripresa, arrivano da tutte le parti: 5.5


Iezzi: Come tutta la squadra giudizio da dividere tra i due tempi. Non bastano i primi 45' per salvarsi da un'altra serata-no: 5.5 

Iotti: Visto che il centrocampo, spesso balla, cerca di dare un aiuto anche alla difesa. Ma procura il rigore che spacca la partita e manda in tilt la Pro: 5.5

Rutigliano: Non ha molte occasioni per mettersi in evidenza. Poco incisivo: 5 (13′ st Kozlowski: entra e per la Pro è l'inizio della fine. In pratica non riesce mai a entrare in partita 5) 

Rodio: Qualche buono spunto ma si perde in un centrocampo poco ispirato: 5


Maggio: Fa vedere alcune giocate che ne avevano caratterizzato il girone d'andata. Ma non è ancora "quel" giocatore che faceva la differenza: 5.5 (36’ st Pinzi: entra a giochi già fatti sv)

Mustacchio: meno lucido del solito, poco ispirato nei cross e nelle conclusione: 5.5 (36’ st Pannitteri: impossibile dare un giudizio quando la squadra aveva già "staccato" sv)

Nepi: Un'occasione nel primo tempo, qualche "sportellata" in aiuto dei compagni ma, da lui, ci aspetta sempre qualcosa di più: 5.5
(13′ st Rojas: sfiora il gol che avrebbe potuto riaprire la partita, negatogli da Soncini. E l'ultimo ad arrendersi con un "tiro a giro" che si perde alto: 6).


Dossena: Cerca di trovare soluzioni tattiche iniziali variando modulo e riavvicandosi al 4-4-2 nel finale. Intuisce che la Pergolettese sta prendendo il sopravvento e prova due cambi. Ma non fa in tempo a raddrizzare le cose che arriva il rigore decisivo: 6 di stima per quanto fatto all'andata.

pmf

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore