/ Basket

Basket | 10 febbraio 2024, 14:00

Rices sconfitti dalla prima della classe (che però ha dovuto sudare)

Team Basket Casale – Rices Vercelli 85-67 - Per tre quarti dell'incontro i ragazzi di Galdi (trascinati dalla coppia Agoglia-Liberali) hanno tenuto testa alla squadra prima in classifica

Primo piano si Agoglia

Primo piano si Agoglia

Team Basket Casale – Rices Vercelli 85-67

Tabellino Rices:

Agoglia 21; Liberali 22; Skilja 5; Cattaneo 9; Vercellone 5; Paulato 3; Curino 2; Cappello; El Hammami, Gamba.

Coach Antonio Galdi. Vice Fulvio Buffa. Preparatore atletico, Alessandro Scarfò.

Casale - Non la più bella, ma i Rices sabato a Casale hanno sfoderato, pur perdendo, una delle migliori prestazioni dell'annata, e proprio contro il Team Basket Casale, prima della classe (2 sconfitte, tutte vinte la altre) nel girone A della serie D.

La squadra di Galdi – preparata bene dal punto di vista psicologico: nessun timore reverenziale – ha tenuto testa ai padroni di casa per i primi tre periodi. Oltre al solito Liberali (22 punti per lui) da segnalare la serata di grazia di Agoglia: 21 punti (un cecchino nei liberi: 8 su 10... forse su 11, il taccuino lascia a desiderare) ma, soprattutto, bravo nel dettare un ritmo veloce alle transizioni e, anche, nel rubare palla. Forse, la sua migliorte prestazione dell'anno.

Ai Rices sono mancate solo due cose: una percentuale di realizzazione più alta nei tiri da 3 e un giocatore (come Sow, ancora fuori, speriamo per poco) che tenesse testa al pivot del Casale, Bialkowski (rimasto in campo per 38 minuti).

Ottima comunque la prova del quintetto base, nessuno escluso: oltre ai già citati Liberali e Agoglia, Cattaneo, che ha limitato i rimbalzi del Casale, Vercellone, che ha giocato con personalità nei primi due quarti, Skilya, prezioso sempre (come sempre, da tempo).

La fisicità dei casalesi si è fatta sentire soprattutto sui giovani della squadra di Galdi (l'ottimo Paulato, poi Gamba e Curino) ma, nel complesso, tutta la squadra va elogiata e per l'intensità dei primi tre periodi e per la tenuta mentate; intensità e tenuta mentale che... sono andate a farsi benedire solo negli utlimi 5, 6 minuti, quando il Casale ha preso il largo.

Primo quarto. I Rices partono bene: 11-5, poi 13-8, poi il Casale fa esplodere tre bombe da tre: 13 a 14 e avanti così fino al finale, col Casale che non permette ai Rices di prendere il largo: 27 a 25 per i vercellesi a un secondo dal termine, quandoi Agoglia centra una bomba da 3 mentre suona la sirena: Casale 25-Rices 30.

Secondo quarto combattutissimo, con i Rices che giocano bene (si portano a + 5, 37 a 31), ma il Casale gioca con grinta ed è più preciso al tiro (in tre minuti il + 5 diventa -1, poi – 3), e avanti così. Nel finale una boma di Liberali dice che la partita è ancora aperta: Rices 46, Casale 50.

Terzo periodo. Il Casale sembra prendere il largo, portandosi a + 9 (52 Rices, 61 i padroni di casa), e invece la squadra di Galdi, con carattere, trascinata dalla coppia Agoglia-Liberale in tre minuti si riporta sotto di 2 (59 a 61). Nel finale, però, forse complice la stanchezza (mentale), i Rices perdono terreno: 61-69.

Quarto periodo. La squadra di Galdi, ormai, ha dato tutto, e quando i padroni di casa cominciano a prendere il largo c'è una sorta di (giustificabile) crollo, dopo i tre tempi giocati ad alta tensione, fisica ed emotiva. Il parziale è quatomai eloquente: 6 a 16. Punteggio finale: Casale 85, Rices 67.

Remo Bassini

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore