/ Politica

Politica | 21 gennaio 2024, 10:01

Nucleare a Trino: giochetti e contraddizioni di FdI

PD Vercelli Valsesia: Ribadiamo la nostra totale contrarietà

Maria Moccia, segreteria provinciale PD

Maria Moccia, segreteria provinciale PD

Sulla questione del deposito nucleare stiamo assistendo al massimo dell'ipocrisia politica di Fratelli d'Italia e della destra che governa il Paese. Da un lato il partito a Trino promuove l'arrivo del deposito delle scorie radioattive e il Governo Nazionale modifica le leggi allo scopo di consentire a Comuni non giudicati idonei (come appunto Trino) di autocandidarsi per esserne sede. Dall'altro a Vercelli, in Regione e in Provincia, lo stesso partito si professa contrario al  deposito che sta promuovendo.

Il tutto mentre ieri a Vercelli si riunivano tutti insieme per accogliere la nuova Commissaria Provinciale e lo stesso Sindaco di Trino di Fdi propone, con estremo ritardo, un referendum sul tema.

Giocano sul futuro del nostro territorio, cercando di prendere in giro le persone.

Il Partito Democratico Vercelli e Valsesia si è espresso contro l'arrivo del deposito dall'inizio, in linea con le osservazioni dei tecnici che hanno valutato Trino non idonea ad ospitarlo. Lo abbiamo ribadito con i nostri esponenti in consiglio comunale a Trino, proponendo una mozione bocciata dalla maggioranza ed essendo i primi a promuovere un referendum sul tema. Lo abbiamo ribadito a Vercelli, portando un ordine del giorno che è stato approvato all'unanimità, con il voto favorevole del Sindaco, nonché presidente di Anci Piemonte. 

E lo ribadiremo in altri contesti istituzionali e valutando tutte le modalità, perché chi governa deve smetterla con i giochi di potere e prendersi le proprie responsabilità.

Segreteria Provinciale PD Vercelli Valsesia

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore