/ Politica

Politica | 14 novembre 2023, 16:07

Il Pd: «Vietato lamentarsi... Quest'amministrazione vuole solo applausi»

Il capogruppo Fragapane interviene dopo le esternazioni del sindaco Corsaro.

Il Pd: «Vietato lamentarsi... Quest'amministrazione vuole solo applausi»

Riceviamo e pubblichiamo.

Nella giornata di ieri il Sindaco ha rilasciato alcune dichiarazioni relative allo scenario locale su vari fronti: dalla raccolta differenziata al decoro urbano, dai ritardi nei lavori del Pala Pregnolato, alle problematiche legate ai lavori in corso per piazza Roma.

In estrema sintesi: non disturbateci.

Finché queste reazioni sono rivolte a noi e alle altre forze di opposizione, niente di nuovo. Tutte le nostre osservazioni, anche quelle costruttive, sono sempre state recepite come un’accusa di lesa maestà di fronte a chi non è abituato e non accetta l’esistenza di voci diverse dall’elogio all’amministrazione comunale.

Ma in questo caso, come avvenuto altre volte in passato, l’oggetto delle affermazioni è anche il resto dell’opinione pubblica e la cittadinanza in senso esteso.

Che deve apprezzare la scelta dei nuovi cassonetti, che sono stati ridotti in numero e non hanno apportato nessun miglioramento nella qualità della raccolta differenziata, creando solo disagi aggiuntivi senza benefici ambientali e di sistema.

Bisogna apprezzare anche la gestione del decoro urbano e il lavoro del nuovo consulente, di cui per apprezzare i risultati basta fare una passeggiata in via Bertinetti, per la quale non ci si deve stupire se dopo mesi ci siano ancora abbandonati i residui degli alberi abbattuti dopo il nubifragio di agosto.

Da elogiare anche il ritardo nell’apertura del Pala Pregnolato: è assurdo che ci siano lamentele, il palazzetto è meraviglioso. Che poi non ci si possa entrare è un dettaglio per addetti ai lavori.

Così come i lavori in piazza Roma, che erano necessari dato che i lavori già predisposti qualche anno fa dalla stessa Amministrazione non erano evidentemente sufficienti. Così come bisogna applaudire ai relativi problemi di congestionamento del traffico.

Le problematiche quando si amministra un comune di 45mila abitanti ci saranno sempre, così come le lamentele dei cittadini. La differenza è che le lamentele si possono ascoltare, comprendere e si può lavorare per minimizzarle e dove possibile prevenirle con scelte politiche lungimiranti.

Oppure come in questo caso, non potendo accusare la Regione (governata dalla stessa destra) e lo Stato (idem), ci si può barricare nei propri uffici, tapparsi le orecchie e scaricare le responsabilità sui cittadini che si lamentano.

Alberto Fragapane, capogruppo del Pd in Consiglio comunale

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore