/ Attualità

Attualità | 11 novembre 2023, 09:16

Omaggio alle forze armate e all'Aeronautica vercellese: l'evento Pasfa all'Iti

Tradizionale appuntamento della sezione vercellese, tra storia, imprenditoria locale e moda

Omaggio alle forze armate e all'Aeronautica vercellese: l'evento Pasfa all'Iti

Mercoledì 8 novembre, alll’Iti Faccio (Istituto superiore Francis Lombardi di Vercelli, alla presenza di molte autorità, si è svolto lo spettacolo dal titolo “Meraviglioso e terribile: l’uomo” promosso dal Pasfa (Associazione per l’assistenza Spirituale alle Forze armate) in occasione della commemorazione dei Caduti di tutte le guerre. Ogni anno il Pasfa sceglie un istituto scolastico della provincia per celebrare la ricorrenza del 4 novembre; quest’anno la scelta è caduta sull’Istituto Lombardi e in particolare sull’Iti Faccio in quanto la ricorrenza dei Caduti si legava alla celebrazione del centenario dell’Aeronautica e al ventennale dell’istituzione del corso di Perito Aeronautico proprio all’Istituto Faccio.
Dopo i saluti della Dirigente scolastica, Antonella Aliberti, che si è detta orgogliosa di poter ospitare questo evento, è intervenuta la Presidentessa del Pasfa, Donatella Petrucci Maraviglia, che ha ribadito l’importanza del ricordo di chi ha combattuto per creare l’Italia di oggi e anche sottolineato ciò che le Forze armate rappresentano: la difesa della democrazia, della sicurezza e della legalità.
Ha successivamente preso la parola l’assessore all’Istruzione professoressa Gianna Baucero che ha portato i saluti del sindaco Corsaro.
Dopo un’introduzione da parte della vicepreside dell’Istituto Faccio, Paola Botta, lo spettacolo ha ripercorso, grazie agli studenti della quinta chimici, con il supporto tecnico dei compagni della quinta del corso aeronautico, alcune tappe, talora esaltanti, talora tragiche della storia dell’aviazione vercellese, in particolare nel periodo tra le due guerre, attraverso due suoi importanti protagonisti: Francis Lombardi e l’amico Carlo Del Prete cui, proprio grazie a Lombardi, sarà intitolato l’aeroporto di Vercelli. I ragazzi hanno poi sottolineato la drammaticità della morte in guerra recitando dei brani tratti da “Antigone”. L’evento è proseguito con un approfondimento sulle divise militari di ieri e di oggi da parte del corso Moda dell’Ipia Lombardi che ha anche concluso lo spettacolo con una sfilata di abiti a tema tricolore.

c.s.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore