/ Cronaca

Cronaca | 22 febbraio 2023, 15:14

Controlli dopo le veglie di carnevale: “saltano" quattro patenti

Nei guai anche un uomo alla guida di un ciclomotore, risultato positivo all'alcoltest già a mezzogiorno, e due donne che avevano valori doppi rispetto al consentito.

Controlli dopo le veglie di carnevale: “saltano" quattro patenti

Veglioni e feste di Carnevale portano scarsa fortuna a chi si è messo al volante dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo. Nel corso del fine settimana le pattuglie del Distaccamento Polstrada di Varallo hanno intensificato i controlli sulla sicurezza stradale con servizi mirati alla prevenzione della guida di veicoli sotto effetto di alcool e droga.

Nella nottata di venerdì 17 febbraio a Borgosesia un 59enne residente in zona, proveniente da un veglione di carnevale, è risultato positivo all'etilometro con valori di tre volte superiori a quelli consentiti pertanto è stato deferito all’autorità giudiziaria mentre la patente di guida è stata ritirata per la sospensione.

Nella mattinata di sabato 18 verso le 12 in località Borgosesia sulla SP che conduce a Valduggia, la pattuglia impegnata nel controllo del territorio, nel transitare  notava l’ andamento incerto di una persona alla guida di un ciclomotore: l'uomo, un 53 anni residente in zona, è risultato positiva al controllo con etilometro: la patente di guida è stata ritirata per la sospensione e l'uomo è stato sanzionato con verbale amministrativo di 543 euro e con la decurtazione di 10 punti dalla patente.

Nella nottata di domenica 19 le pattuglie impegnate per controllo specifico stragi del sabato sera, in località Borgosesia  hanno denunciato una ragazza di anni 25 anni della Valsessera trovata positiva al controllo con etilometro in quanto conduceva un’ autovettura con valori di alcol superiori al doppio di quelli consentiti e una donna di 38 anni della zona che pure guidava autovettura con valori oltre il doppio consentito. Ad entrambe le donne, oltre alla denuncia penale, è stata ritirata la patente di guida per la sospensione.

redaz

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore