/ Politica

Politica | 15 gennaio 2023, 19:40

Scende in piazza il Comitato acqua pubblica

Per un gestore unico a controllo pubblico al 100%

Scende in piazza il Comitato acqua pubblica

Riceviamo e pubblichiamo.

Oggi la questione è più che mai di attualità, perché entro la fine di quest’anno andrà identificato un gestore unico per l’ambito Vercellese, Biellese e Casalese. Tra le ipotesi possibili vi sono, quella di una gestione interamente pubblica in house che sembrerebbe spinta dalla maggioranza dei sindaci, e quella di una gara per la scelta di un privato (a livello europeo) che la gestisca.

L’amministrazione vercellese (purtroppo) non sembrerebbe essere a favore di un’unica società interamente pubblica e spingerebbe per la soluzione che ovviamente piace molto anche al socio di maggioranza (proprietario del 60% di ASM partecipata del Comune).

Saremo in piazza domenica 22 perché ovviamente auspichiamo la prima ipotesi ovvero quella di un gestore unico a controllo pubblico al 100%: no agli utili a favore di società private attraverso il bene primario per eccellenza. Più che mai in questo periodo di fortissima crisi che vede un aumento di nuovi poveri è importante non pensare agli utili ma ad una riduzione delle tariffe e all’investimento di una sempre maggior manutenzione delle reti idriche.

Non va assolutamente dimenticato che nel 2011 i cittadini italiani attraverso un referendum si erano espressi in tal senso quasi all’unanimità. Quindi ci rivolgiamo come sempre ai cittadini, che aspettiamo numerosi al gazebo (dalle ore 10 alle ore 18 circa in Via Cavour), probabilmente con una petizione per ribadire la volontà espressa nel 2011!

𝐎𝐯𝐯𝐢𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐚𝐮𝐬𝐩𝐢𝐜𝐡𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐥’𝐚𝐝𝐞𝐬𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐢 𝐢 𝐩𝐚𝐫𝐭𝐢𝐭𝐢 𝐞 𝐦𝐨𝐯𝐢𝐦𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐬𝐮𝐥 𝐭𝐞𝐫𝐫𝐢𝐭𝐨𝐫𝐢𝐨!

Michelangelo Catricalà e Comitato Acqua Pubblica

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore