/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 07 gennaio 2023, 19:12

Paci: «Con il Trento dobbiamo accelerare, giocare con carattere»

«Mercato? E' chiaro che qualche intervento va fatto».

Massimo Paci (foto Lussoso)

Massimo Paci (foto Lussoso)

Prima partita dell'anno, arriva il Trento, ma incombono anche le interferenze del calciomercato: qualcuno partirà, i più resteranno, ci sarà qualche arriva. Mister Paci, come sta vivendo l'attuale Pro Vercelli?

«Le voci di mercato, ora come ora, non hanno diusturbato. Alla ripresa degli allenamenti io ho detto che chi vuole restare deve lottare per la Pro Vercelli. Non per sé stesso, non per Massimo Paci, ripeto, deve pensare solo alla per Pro Vercelli. Voglio che chi rimarrà qua, a prescindere se gioca o non gioca, abbia a cuore il bene della squadra. Devo dire che in questa settimana i ragazzi si sono comportati veramente bene. Spero che questo atteggiamento perduri nelle restanti tre settimane di calciomercato.»

Lei ha formulato delle richieste specifiche alla società?

«La squadra va solo un po' rimodellata. Io sono contento della squadra ma qualche aggiustamento dobbiamo farlo.»

Che dire della Pro Vercelli, adesso?

«Stiamo facendo bene ma ora dobbiamo accelare, soprattutto dal punto di vista del carattere e della fame.»

La squadra come sta, il morale?

«I ragazzi stanno bene, siamo preparati per questa partita. La prima gara dopo le vacanze è sempre un'incognita. Sarà di fondamentale importanza giocare con più carattere. Ho fiducia nei ragazzi.»

Chi mancherà?

«Mancheranno Louati e Rizzo, gli altri ci sono tutti».

Sarà una partita ad alta tensione, quella di domani.

Sappiamo il valore del Trento che ha due, tre giocatori importanti chew possono fare la differenza. Noi dobbiamo guardare noi stessi, dobbiamo miglirare la fase di possesso palla ma anche la fase difensiva. Più che il Trento noi dobbiamo pensare a noi: un dato su cui riflettere consiste nelle flessioni che registriamo nei secondi tempo.»

rb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore