Bianzè - 03 gennaio 2023, 01:34

Un dicembre denso di attività 

Bianzè - Diversi gli “appuntamenti natalizi” per i bambini della scuola dell’infanzia e della primaria

Un dicembre denso di attività 

BIANZÈ - È stato un fine anno denso di “appuntamenti natalizi” per i bambini della scuola dell’infanzia e della primaria. Accompagnati dalle loro maestre,infatti, i piccoli hanno dapprima assistito allo spettacolo “La cena di Natale”, loro offerto dalla biblioteca comunale e inscenato dalla compagnia teatrale Lo Stregatto di Torino. La storia tratta appunto di una cena di Natale in cui una volpedopo aver catturato un tacchino, decide di cucinarlo per le feste insieme ai suoi amici, l'ermellino e il lupo. L’astuto tacchino cerca di prendere tempo per salvarsi la vita e attraverso vari sotterfugi riesce a conquistare la loro simpatia e amicizia. Così finiscono per festeggiare insieme il Natalemangiando delle buone pietanze. “La compagnia ha interagito molto con i bambini coivolgendoli con canti, balli e dialoghi e in più questo per i bambini della scuola dell'infanzia e per la prima primaria è stato un momento di continuità all'insegna del divertimento anche se il racconto in chiave comica aveva la sua morale”, commentano le insegnanti.

Ma i festeggiamenti per i bambini della scuola dell'infanzia non finiscono qui, perché il 22 dicembre i piccoli hanno ricevuto la visita dell’amministrazione comunale e di Babbo Natale con un sacco pieno di doni e caramelle. In quell’occasione, gli alunni si sono esibiti in uno spettacolo, recitando una poesia, cantando in inglese e ballando una danza. 

Oltre a tutto questo, poi, gli alunni hanno creato e decorato delle palline per i nonnini della casa di riposo, augurar loro un buon Natale: un’attività, questa, che rientra nel progetto di educazione civica “Natale con i nonni”. 

A cosa conclusione di tutte le attività Natalizie, infine, l'ultimo giorno di scuola i bambini accompagnati dalle maestre si sono recati nel piazzale del comune per decorare l'albero del paese con piccoli cartellini recanti dei disegni natalizi colorati da loro e successivamente plastificati per resistere alle intemperie. 

 

Anita Santhià

Ti potrebbero interessare anche:

SU