/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 19 dicembre 2022, 12:20

Tra musica, ricette e belle illustrazioni: il libro di Casalino, Gabotti, Claudia Ferraris

"7 Note in cucina. Un viaggio musicale e gastronomico": la presentazione nella sala convegni della Fondazione Crv

Tra musica, ricette e belle illustrazioni: il libro di Casalino, Gabotti, Claudia Ferraris

Viene presentato domani, martedì 20 dicembre, un nuovo volume "made in Vercelli", firmato da Bruno Casalino e Agostino Gabotti, coadiuvati dalla disegnatrice Claudia Ferraris.

"7 Note in cucina. Un viaggio musicale e gastronomico" è edito dalla vercellese Edizioni Effedì: si tratta di un libro singolare, unico nel suo genere, capace di mettere insieme, con gioia, cibo e musica, ovvero due tra i più grandi piaceri della vita.

Casalino, giornalista/storico della canzone (già autore del fortunato 45 giri. Sessanta dischi anni Sessanta che scalarono le classifiche) trova la spalla ideale nello chef Agostino Gabotti per confezionare un percorso che si snoda attraverso 70 brani e 70 ricette prese dai testi, conosciuti o meno, ma tutti contenenti un riferimento a un piatto. Un gioco gustoso e pieno di sorprese, graficamente valorizzato dalle illustrazioni di Claudia Ferraris, anche perché ogni canzone è accompagnata da una scheda ‘farcita’ di aneddoti e notizie spesso sorprendenti. Un percorso che dal Trio Lescano porta fino a Bugo e ai nostri giorni passando per la ‘pappa al pomodoro’ e decine di altre citazioni. Una sfilata di cibi e fornelli che non mancherà di stupire e ingolosire! 

Il libro viene presentato martedì 20 dicembre alle ore 17,30 nella sala conferenze della Fondazione CR Vercelli, in via Monte di Pietà e vedrà gli interventi degli autori e dell'illustratrice, coordinati dalla giornalista Lella Lanza.


si tratta di un libro singolare, unico nel suo genere, capace di mettere insieme, con gioia, cibo e musica, ovvero due tra i più grandi piaceri della vita. Bruno Casalino, giornalista/storico della canzone (già autore del fortunato 45 giri. Sessanta dischi anni Sessanta che scalarono le classifiche) trova la spalla ideale nello chef Agostino Gabotti per confezionare un percorso che si snoda attraverso 70 brani e 70 ricette prese dai testi, conosciuti o meno, ma tutti contenenti un riferimento ad un piatto. Un gioco gustoso e pieno di sorprese (graficamente valorizzato dalle illustrazioni di Claudia Ferraris), anche perché ogni canzone è accompagnata da una scheda ‘farcita’ di aneddoti e notizie spesso sorprendenti. Un percorso che dal Trio Lescano porta fino a Bugo e ai nostri giorni passando per la ‘pappa al pomodoro’ e decine di altre citazioni. Una sfilata di cibi e fornelli che non mancherà di stupire e ingolosire! 



redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore