/ Cronaca

Cronaca | 01 dicembre 2022, 14:22

Mede: assalto allo stabilimento Loro Piana, i banditi sequestrano il vigilantes e fuggono con il bottino

La rapina è avvenuta la notte scorsa. Indagini in corso.

Mede: assalto allo stabilimento Loro Piana, i banditi sequestrano il vigilantes e fuggono con il bottino

Un vero e proprio commando ha assaltato nelle prime ore di giovedì 1 dicembre, lo stabilimento Loro Piana di Mede, situato in viale Unione Sovietica sulla strada provinciale che conduce in direzione Lomello.

Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che i malviventi, con un azione pianificata da professionisti, siano entrati nell'area dello stabilimento con più mezzi: un furgone e alcune auto hanno circondato la sede dell'azienda, nota per la produzione di capi di abbigliamento e maglie di pregio. 

 

Durante la loro azione criminale i banditi, hanno sfondato uno degli ingressi, e sequestrato un vigilantes. Nel frattempo gli altri componenti della gang hanno caricato la refurtiva e sono fuggiti, bloccando la strada dai due lati con mezzi rubati e dopo aver cosparso la strada di chiodi per guadagnarsi una fuga ancora più agevole sono spariti tra la fitta nebbia presente nelle prime ore di oggi (giovedì) in Lomellina.

Sul tratto stradale è stato rinvenuto anche alcuni estintori utilizzato dai banditi durante le fasi della rapina.

Attualmente sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Voghera coordinate dal capitano Flavio Pressi, disposti anche alcuni posti di blocco sul territorio per cercare di individuare e bloccare i malviventi. Al momento non è ancora stato quantificato il bottino frutto della rapina ma sembrerebbe essere ingente.

Intorno alle 11 la strada Mede-Lomello è stata liberata dai mezzi utilizzati dalla gang per guadagnarsi la fuga e il traffico veicolare ha potuto tornare a transitare regolarmente.

La manifattura Loro Piana, uno dei brand di lusso della moda in Italia, era già stata presa di mira nello scorso mese di aprile, in quella circostanza i ladri misero a segno il colpo portando via alcuni scatoloni di prodotti di maglieria.

dalla redazione di Vigevano

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore