/ Gattinara-Valsesia

Gattinara-Valsesia | 14 novembre 2022, 08:12

«La mia vita da manager della tv pubblica»

I soci si raccontano al Rotary Gattinara: Nicoletta Pagani.

Nicoletta Pagani

Nicoletta Pagani

Il Rotary Club di Gattinara, presieduto da Fulvio Caligaris, per i tradizionali incontri del mercoledì, prosegue nel filone: “I soci si raccontano”, per valorizzare e far conoscere le eccellenze professionali, come Nicoletta Pagani, responsabile della gestione ed esecuzione dei contratti riguardanti parte del patrimonio immobiliare dell’Azienda della TV Pubblica, che supporta i vertici aziendali e gestisce i rapporti con i soggetti istituzionali.

«Raccontarsi non è facile in quanto parlare di noi stessi non ci concede la giusta prospettiva. A parte gli anni dedicati agli studi e a una breve parentesi di pratica legale, la parte importante della mia vita è maturata interamente nella realtà lavorativa della TV Pubblica - dice -. Trent’anni anni di un percorso fascinoso e faticoso che, senza rendermene conto, hanno assorbito tutti i miei interessi. Anni trascorsi ad accettare sfide, a viaggiare per poter acquisire conoscenza della complessa struttura aziendale, a trascorrere parte del tempo libero in stazioni o aeroporti, insieme a qualche libro, o al mio compagno di attese il sudoku! Anni dedicati nel tentativo di acquisire nuove competenze e di migliorarle, grata del privilegio di essere stata indicata dall’azienda per un percorso di crescita formativa perfezionata tra aule della Scuola di Formazione Giuridica in Roma e del Politecnico di Milano, fino a un executive master in Tecnologia dell’Informazione, Governance & Management alla Luiss Business School. Sono stati anni stimolanti, nei quali ho avuto modo di conoscere un microcosmo di persone interessanti e anche curiose, che mi hanno consentito inconsuete aperture mentali e ricettività nei confronti delle idee nuove».

Questi che Nicoletta Pagani definisce “privilegi”, però sono andati a scapito della sua vita personale: il poco tempo a disposizione e le distanze, non le hanno permesso di sviluppare come avrebbe voluto i suoi interessi, ma è riuscita a ritagliarsi almeno spazi per il volontariato sociale:  nel 2016 è entrata nella San Vincenzo De Paoli: «L’opportunità di fare nuove esperienze è stata favorita, dopo il lockdown, dalla modalità di lavoro in smart working, più volte prolungato per esigenze organizzative aziendali: mi sono così potuta avvicinare all’Associazione Culturale e, sebbene non sappia cantare, sono entrata a far parte della corale parrocchiale. Questo mi ha permesso di conoscere una realtà locale che non avevo mai potuto apprezzare prima, sperimentando nuove relazioni dalle quali ho ricevuto disponibilità, affetto, stimoli e momenti di riflessione. La vita mi ha poi riservato un’altra prova, questa volta più sofferta, che mi ha forzatamente riallontanata, ma tornerò presto, anche, a cantare, sempre senza saper cantare».

Le immagini proiettate hanno mostrato aspetti inediti della TV pubblica, un emozionante dietro le quinte: da Roma, via Mazzini, alla sede di Torino, scoprendo la nascita delle sedi regionali, alla fine degli anni '70, cresciute con la nascita delle regioni, gli Uffici di Corrispondenza e i quattro centri di produzione: Roma-Teulada, Torino-via Verdi, Milano-Sempione, Napoli-Marconi, e poi Saxa Rubra, gli studi e le redazioni, la sede Radio di via Asiago. Cantieri mobili, torri, reti satellitari: un mondo complesso e altamente tecnologico, che coesiste accanto alle Teche della Memoria, al Museo della Radio e della TV, alla musica e al teatro, seguendo l’evoluzione di una azienda che segue quella del paese , anzi talvolta la anticipa.

Al termine dell’apprezzato intervento il presidente Caligaris, si è complimentato con il socio Fiorenzo Rossino, presidente della Latteria Sociale di Cameri, perché con il suo gorgonzola dolce ha vinto il secondo premio a livello mondiale, del Campionato mondiale dei formaggi, che si è tenuto in Galles, al quale hanno partecipato 4454 nazioni.


Piera Mazzone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore