/ Basket

Basket | 14 novembre 2022, 10:20

Pallacanestro femminile Vercelli: seconda vittoria (su due giocate)

Dominio assoluto contro l'Arona (90-28). Infortunio alla Ansu, buon ritorno a casa di Sofia Bracco

Pallacanestro femminile Vercelli: seconda vittoria (su due giocate)

Girone A – qualificazione alle finali per la promozione

 

Domenica 13.11.2022 ore 18,00 -A Vercelli - Palapaiacco

Pallacanestro Femminile Vercelli – Arona Basket 90-28

(Parziali: 30-9; 52-15; 77-20)

 

Tabellino PFV: Bassani ; Acciarino 24; Ansu 6; Bertelegni; Boucefra 7; Deangelis 5; Pollastro 16; Leone S.8; Leone G. 4; Scarrone 6; Liberali 6; Bracco 8. All.re Gabriele Bendazzi; ass. all.re Andrea Congionti

 

Seconda gara e seconda vittoria in serie C per la PFV che regola senza fatica l’Arona Basket, imponendosi con autorità per 90-28 al Palapiacco, al cospetto di una formazione delle lacuali molto rinnovata e composta quasi interamente da atlete del settore giovanile.

Il risultato, quindi, è stato scontato: dopo un 2-2 del primo minuto, la PFV si è involata grazie al dominio sotto i tabelloni di Ansu sino al 7’, poiché dopo doveva uscire per infortunio. Ma le ragazze di Bendazzi non perdevano la concentrazione per questo e, con ottime trame di gioco, salutate dal pubblico con applausi a scena aperta, mandavano a canestro quasi tutte le giocatrici a referto, sia in contropiede sia a seguito di ottimi 1c1 a conclusione della manovra preordinata.

Il ruolo di Ansu veniva preso in gara da Sara Leone (8) e da Liberali (6), che facevano bene, mentre in fase di realizzazione Acciarino (24) e Pollastro (16) provocavano sfracelli nella difesa ospite, lasciando poche chanches alle giovani avversarie. Dopo 10’ il risultato era 30-9 e da qui in avanti le vercellesi hanno continuato a premere sull’acceleratore, anche se piano piano è subentrata in loro una certa rilassatezza, soprattutto nell’ultimo periodo.

Ciò non faceva venir meno, però, la concentrazione e la determinazione in casa PFV, cosicché a metà gara il tabellone segnava 52-15: Gara chiusa dunque già all’intervallo lungo e completamente in discesa al 30’ (77-20) per concludersi qualche secondo rima della sirena con le giocatrici a stringersi la mano, per onorare l’impegno delle giovani ospiti e non infierire sul risultato finale (90-28).

Da registrare l’ottimo “ritorno a casa” di Sofia Bracco (8) che dopo alcuni anni trascorsi a Castelnuovo Scrivia (dove ha esordito anche in A2) è tornata alla PFV con la formula del doppio tesseramento, facendo il suo esordio in serie C, subito destando una buonissima impressione ed interpretando al meglio il ruolo di playmaker, andando così a rinforzare un reparto essenziale della squadra.

A parte la preoccupazione per l’infortunio alla caviglia di Ansu, che sarà valutato meglio in settimana, è stata una gara assolutamente positiva per le risposte che tutte le ragazze hanno dato in campo, dopo una settimana travagliata a seguito delle quarantene anti covid che le ha un po’ debilitate ed ha reso difficoltoso allenarsi al meglio ed al completo.

Ora la PFV è attesa a Biella, contro le neo retrocessa dalla serie B Basket Femminile Biellese, nel turno infrasettimanale di venerdì prossimo 18/11 alle 21,00, presso la palestra dei Salesiani.

Una prova sicuramente più impegnativa di quella odierna, che Acciarino & C. dovranno affrontare con la massima concentrazione e determinazione.

cr

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore