/ Lettere

Lettere | 07 novembre 2022, 23:32

Caso migranti: «"Carico residuale": un'espressione ripugnante e disumana»

La lettera di don Antonino Solla, parroco di Fontanetto Po

Caso migranti: «"Carico residuale": un'espressione ripugnante e disumana»

Riceviamo e pubblichiamo.

"Carico residuale", così sono definiti da un  importante esponente del governo gli esseri umani ai quali è impedito di sbarcare.
I migranti fuggono dai cambiamenti climatici e desertificazione creati dall'avidità rapace dell'occidente; fuggono da guerre spesso indotte dall'esterno per controllare le risorse (gas, cobalto per esempio).
In Libia, è un dato di fatto, ci sono strutture che sono dei lager, dove i migranti sono sottoposti a violenze e torture e venduti come schiavi.
Accoglierli è un dovere morale e pienamente umano.
È un dramma  difronte al quale tutti gli stati d'Europa devono fare la loro parte ma non possono essere rifiutati, bloccati o rispediti indietro nei lager.
Provo enorme vergogna di fronte al rifiuto nei loro confronti; vergogna come uomo, come cristiano e prete. A maggior ragione chi si professa cristiano non può tacere il disagio, la contrarietà e la condanna della disumanità.
Papa Francesco lo ha affermato senza fronzoli, senza diplomazia o prudenza: «l'esclusione dei migranti è schifosa!».
Essere cristiani nel tempio o nelle devozioni non è sufficiente, occorre sporcarsi le mani, scegliere da che parte stare: o con i poveri o con chi li sfrutta e calpesta la loro dignità e i loro sogni.

Ecco perché dire "Carico residuale" è ripugnante, disumano e antievangelico.

Chi sta gestendo la situazione soffre di umanità residuale.   La situazione è drammatica, chi è cristiano scelga la parte degli oppressi, senza prudenza, senza diplomazia, senza timidezza. In fondo basterebbe ricordare a noi battezzati che ci onoriamo di esserlo, basterebbe ricordare il Vangelo di Matteo:"Ero straniero e mi avete accolto".. così, come diceva San Francesco, "sine glossa".

Don Antonello Solla, parroco di Fontanetto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore