/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 30 ottobre 2022, 19:00

Paci: «Ci attende una sfida: continuare così»

Della Morte: «I più giovani stanno crescendo» - Casella : «Questa è la formazione più forte e completa della mia gestione»

Paci (f. Lussoso)

Paci (f. Lussoso)

Mister Massimo Paci: "Abbiamo affrontato una squadra veramente forte. Il Vicenza non aveva mai perso in caso e si è rivelata una formazione che, a mio giudizio, potrà giocarsi sino in fondo il campionato. Come ci aspettavamo è stata una partita difficile: abbiamo disputato un buonissimo primo tempo, soffrendo come negli ultimi 15' quando i biancorossi hanno messo giocatori più offensivi.  Ma siamo stati bravi a reggere la tensione e tenere alto il livello tecnico. Partite e vittorie come queste danno grande soddisfazione. Proseguire su questo livello è sicuramente la sfida maggiore che ci attende. La gara con il Vicenza ha rappresentato un ulteriore scatto dal punto di vista della maturità. Probabilmente qualche settimana fa, non avremmo saputo gestire nella giusta maniera gli ultimi dieci minuti. Invece abbiamo tenuto palla, siamo riusciti a reggere in difesa e provare a tenere alto il gioco. Tutto questo è un inevitabile processo naturale di crescita. Sta a noi mantenere vivo il progetto di crescita; le sconfitte ci hanno fatto capire come dobbiamo affrontare gli incontri, mantenendo sempre mantenere alta la tensione perché, appena si cala diventiamo vulnerabili".

 

Matteo Della Morte autore del gol del 3-1 al Menti: "Contento per la vittoria e il gol. Una rete pesante che ha fruttato tre punti contro una squadra davvero forte, uno stadio storico e una coreografia imponente: insomma un ambiente in cui non è mai facile giocare. Invece abbiamo fatto una grande partita, meritando la vittoria. Siamo una squadra giovane, ma anche i più giovani si stanno adattando alla categoria e, gara dopo gara, diventa più facile giocare anche per loro, che stanno dando un contributo importante alla squadra. Personalmente mi trovo bene a giocare in qualsiasi ruolo d'attacco e con qualsiasi compagno di reparto. L'importante è continuare a lavorare con lo stesso impegno e continuare a far sempre bene". 

 

Alex Casella ds dei bianchi: "Dal punto di vista ambientale il clima che si respirava allo stadio era più vicino alla B che non alla C. E anche grazie a questo la gara è stata di alto livello. D'altra parte il Vicenza è una squadra allestita per vincere. Questo match è stata la continuazione dell'ultimo ciclo di partite, in cui il livello di gioco è stato veramente all'altezza. E questo non può che darci certezze sul lavoro che stiamo facendo, oltreché la qualità della rosa. Sicuramente è la formazione più forte e completa della nostra gestione. Abbiamo messo sotto una squadra come il Vicenza e questo deve farci ulteriormente crescere nell'autostima. Oggi abbiamo preso due reti su calcio piazzato per il resto Vicenza mai tirato in porta".

 

Piermario Ferraro

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore