/ Basket

Basket | 23 ottobre 2022, 00:40

Rices, terza sconfitta, ma i primi venti minuti sono da favola

Più cinico il San Mauro che si impone nel terzo e quarto tempo dopo aver annaspato nella prima parte dell'incontro.

Rices, terza sconfitta, ma i primi venti minuti sono da favola

Bella serata, ma con l'amaro in bocca.

Bella serata per i Rices per tanti motivi: la più bella prestazione (campionato e amichevoli), due tempi entusiasmanti, la prova dei singoli e, tra i singoli, un plauso ai più giovani schierati da Galdi, perché crescono, gara dopo gara.

Resta l'amaro in bocca della sconfitta contro il San Mauro, che arrivava al PalaPiacco a punteggio pieno: due vittorie nelle prime due gare (adesso sono tre su tre)

La classifica, invece, per i Rices, piange: 3 sconfitte su 3. Ma la prestazione di questa sera fa ben sperare.

Pronti via si parte. Galdi propone questo quintetto: Gagnone, Cattaneo, Chiantaretto, Vercellone, Liberali. E i Rices danno la sensazione di essere in serata. Ritmi elevati, concentrazione. Il play Gagnone è particolarmente ispirato (detta i tempi e si fa valere in fase realizzativa: un canestro da 3; poi 3 tiri liberi su 3 nei primi minuti) e poi c'è Liberali, incontenibile: applausi per il canestro da 3 che porta i Rices a +8: 17 a 9. Un altro da 3 di Skilja... Il San Mauro annaspa, comunque lotta ed evita che i ragazzi di Galdi prendano il largo. Il primo quarto si chiude con i Rices in vantaggio di 6: 22 a 16.

Più equilibrato il secondo quarto. Liberali pare incontenibile: dopo 15 minuti (sul punteggio di 33 a 27) ha totalizzato 13 punti. Il San Mauro, comunque, sta con il fiato sul collo ai vercellesi (33 a 29), ma il secondo quarto si chiude con un “canestro d'autore” di Chiantaretto: 35 a 29.

Si va al riposo con la speranza di chiudere la serata con il primo successo. Una speranza motivata dal risultato ma anche dalle prove dei vari Vercellone, Cattaneo, Volpe eccetera.

Invece i ragazzi di Galdi inciampano nel terzo tempo: qualche errore di troppo, poca precisione nei tiri a canestro e il San Mauro, più cinico, rimonta, e non di poco: dai 6 punti di vantaggio (37 a 29 a inizio quarto) si passa a un misero +1 (37 a 36) dopo 2 minuti e 24 secondi gioco.

Un calo un po' fisico (per esempio di Liberali e Gagnone, che forse si son spesi troppi nella prima parte) e un po' mentale (generalizzato, di tutti) fanno sì che il San Mauro prenda il largo: il terzo quarto si chiude con il punteggio di 43 a 55 (8 a 26 il parziale).

Più combattuta l'ultima frazione di gioco (parziale 12 a 18, con un buon approccio alla gara di Adylosa e Volpe) ma la differenza punti maturata nel terzo tempo condiziona la prestazione dei Rices. Punteggio finale: Rices 55 – San Mauro 73.

La migliore, ripetiamo, dall'inizio del campionato di serie C silver.

Un campionato che darà soddisfazioni e magari punti se rivedremo la squadra vista nei primi due quarti...

Rices 55 – San Mauro 73

Chiantaretto (8); Gagnone (10); Agoglia (1); Conte (2); Cappello; Liberali (19); Volpe; Skilja (3); Vercellone (4); Adylosa (8), Cattaneo. Allenatore Antonio Galdi; Vice allenatore Max Acquadro.

rb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore