/ Libri

Libri | 17 ottobre 2022, 14:05

La vecchia baronessa che parla dei suoi amori a un giovane intervistatore di nome Marcel Proust

In libreria "Madame" di Mauro Baldrati, Bompiani

La vecchia baronessa che parla dei suoi amori a un giovane intervistatore di nome Marcel Proust

E’ in libreria l’ultimo romanzo storico di Mauro Baldrati, Madame, Bompiani 144 pagine €15. Parigi, 1894, agli albori della Belle Epoque: l’anziana baronessa Veronique Fourier “79 anni e non sentirli”, vedova di un giovanissimo aiutante di campo di Napoleone, vive isolata nel suo grande palazzo buio e polveroso, con la sola compagnia del maggiordomo tuttofare e dei suoi ricordi.

Durante uno dei rari inviti che ancora riceve dalle mesdames dei saloni alla moda viene avvicinata da un giovane pallido e complimentoso che le chiede di essere ricevuto per intervistarla su Charles Baudelaire, sul quale sta scrivendo un saggio. Veronique è lusingata – qualcuno la cerca! – ma anche sconcertata: come mai quel giovane sa del suo passato rapporto con Baudelaie? E’ un segreto che custodisce gelosamente. Forse è anche per questo che accetta?

Fra i due si avvia un legame fatto di schermaglie e rivelazioni, affondi e memorie rivissute: preziose per entrambi, perché al giovane scrittore in fieri dischiude la possibilità di avventurarsi in un mondo mitico, e alla vecchia dama consente di ripercorrere le tappe di una vita tumultuosa scandite dalla presenza di due uomini molto diversi – il poeta decadente, pronto a trascinarla con sé nell’abisso della sua disperazione, e il solido, affettuoso Henri, il compianto marito che l’ha salvata da se stessa dandole una vita di agi.

Il giovane intervistatore si chiama Marcel Proust. Il dialogo tra due persone tanto diverse illumina il bozzetto di un’epoca e di uno stile di vita evocati con minuziosa levità.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore