/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 10 settembre 2022, 20:40

Massimo Paci: «Fatali alcune leggerezze difensive. Mi spiace per i tifosi al seguito»

Casella: «Fa male perdere così, regalando 3 gol su 4»

Massimo Paci

Massimo Paci

Delusione in casa Pro per la secca sconfitta del Briamasco. Mister Massimo Paci analizza con lucidità la prima debacle stagionale: "Il Trento ha meritato la vittoria, ma il passivo di 4-1 è sicuramente troppo severo. E' stata una gara che non siamo forse riusciti ad approcciare nelle giusta maniera. L'autogol di Corradini ha un po' condizionato l'incontro, così come gli episodi, molti dei quali non ci sono stati favorevoli. Sull'1-0 abbiamo colpito un palo clamoroso e il raddoppio del Trento è arrivato, forse, nel nostro miglior momento. Siamo riusciti a riaprirla, ma qualche altro errore nello slancio della rimonta ha compromesso il possibile recupero".
Il tecnico della Pro continua nella sua analisi del match: "Siamo stati bravi nella fase di possesso, non altrettanto quando è stato il Trento a fare gioco. Come occasioni create non siamo stati inferiori al Trento, purtroppo abbiamo pagato alcune leggerezze difensive. Dobbiamo trovare un equilibrio: siamo una squadra giovane e questo genere di prestazione può capitare. Mi spiace per i tifosi che ci hanno seguito in questa lunga trasferta. Testa bassa e prepariamoci al match con il Renate".

Il ds Alex Casella: "Fa male perdere così "regalando" tre dei quattro gol agli avversari. Prendiamo quello che c'è stato: abbiamo reagito dopo lo svantaggio e almeno nel primo tempo, la squadra ha giocato, creando diverse occasioni e anche sotto di due o tre gol non ci siamo arresi. Forse si è un po' esagerato con le costruzioni "dal basso". Speriamo d'aver esaurito queste situazioni tattiche nel match contro i gialloblù e che, queste, siano servite per non ripeterle. Ora abbiamo due giorni per lasciarci alle spalle questa delusione e prepararci alla prossima sfida".

Piermario Ferraro

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore