/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 01 luglio 2022, 10:30

Pro Vercelli: la panchina a Massimo Paci, fautore del bel gioco

Ex difensore con presenze nella massima serie, ha allenato il Teramo in C e, l'anno scorso, solo due gare e poi l'esonero, il Pordenone in B

Massimo Paci, 44 anni, nuovo tecnico della Pro

Massimo Paci, 44 anni, nuovo tecnico della Pro

La scelta del direttore Casella, dunque, è caduta su Massimo Paci, che sarà dunque – dopo Modesto, Scienza, Lerda – il quarto allenatore dell'era “post-Massimo Secondo”.

Natop a Fermo 44 anni fa, un passato di tutto rispetto da difensore (anche nella massima serie, con Lecce e Parma), ha iniziato ad allenare in Eccellenza e serie D, poi, nel 2020, la panchina del Teramo, in serie C. Fu un buon campionato: ottavo posto ai play off (eliminazione contro il Palermo).

L'anno scorso approda al Pordenone, in serie B, ma dopo due partite perse (sconfitta interna contro il Perugia per 0 a 1, sconfitta pesante, per 0 a 5, sul campo del Parma) viene esonerato per divergenze con la dirigenza.

Pratica un gioco moderno, con costruzione dal basso, come tanti giovani allenatori. L'anno passato, con il Pordenone, propose uno shema ad albero: difesa a 4, 3 centrocampisti, due punte di movimento, un centravanti di peso, davanti.

«A prescindere dai moduli, quello che conta è la mentalità e lo spirito di sacrificio» dichiarò l'anno scorso, quando fu presentato alla stampa di Pordenone.

La speranza, ovvio, è che la Pro Vercelli abbia trovato il tecnico ideale per lanciare giovani con un buon piazzamento nei play off. Ora la parola passa al calciomercato.

rb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore