/ Cronaca

Cronaca | 22 giugno 2022, 13:29

«Caro Fabio, eri speciale e ci aiutavi a vivere meglio». Dalla famiglia Varini un grazie commosso alla città

Martedì l'addio all'uomo, morto a 48 anni

«Caro Fabio, eri speciale e ci aiutavi a vivere meglio». Dalla famiglia Varini un grazie commosso alla città

E' stato celebrato martedì il funerale di Fabio Varini, 48 anni, figlio del segretario territoriale della Uil, Pier Giorgio. Era uno dei ragazzi dell'Anffas, struttura che ha sempre frequentato e dove era seguito con affetto dagli operatori. Di seguito una lettera, inviata dalla famiglia, per ricordare questo ragazzo speciale e ringraziare le tante persone che gli hanno voluto bene e hanno condiviso momenti della sua breve vita.

 

Gentile direttore,

Io e la mia famiglia - mia moglie Giovanna e le sorelle Stefania, Roberta e Patrizia - siamo davvero commossi per le tante testimonianze di vicinanza e di affetto che ci sono state tributate per la scomparsa del nostro amatissimo Fabio: era una persona davvero speciale, la cui presenza, ogni giorno, ci aiutava a vivere meglio e dunque ci mancherà, già ci manca tantissimo.

Vogliamo dunque ringraziare tutti coloro che ci sono stati e ci sono vicini in questo momento. 

Un ringraziamento particolare, immenso, va all’Anffas che, in questi anni, per Fabio è stata una seconda famiglia: grazie di vero cuore a tutti gli operatori, alle famiglie degli amici di Fabio e al presidente Giorgio Guala, anche per averlo commemorato, con gli assessori Ketty Politi e Ombretta Olivetti, durante il concerto di sabato al quale Fabio, come tutti gli anni precedenti, avrebbe voluto partecipare con gioia. Poi va un ringraziamento all’equipe di sala chirurgia, al personale del pronto soccorso, al dottor Franco Balzaretti e a tutto in personale che in qualche modo ha cercato di aiutare Fabio. Infine un ringraziamento infinito al dottor Pier Giorgio Fossale, per Fabio molto più che un semplice medico di famiglia.

Grazie infine a tutta la città: Giovanna, Stefania, Roberta, Patrizia ed io non dimenticheremo mai l’affetto che ci ha riversato in questo momento tanto doloroso.

Pier Giorgio Varini

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore