/ Borgosesia

Borgosesia | 14 giugno 2022, 11:12

Bonaccio: «Un grande risultato, frutto di 5 anni di lavoro. Sara Costa premiata per la sua campagna leale»

Borgosesia: tutti i voti di preferenza e i nomi dei neo consiglieri comunali

Bonaccio: «Un grande risultato, frutto di 5 anni di lavoro. Sara Costa premiata per la sua campagna leale»

«E’ un risultato atteso perché abbiamo lavorato bene nei cinque anni passati e dunque ritenevamo di poter avere il consenso necessario per proseguire nel nostro lavoro»: sono le prime dichiarazioni, rilasciate a caldo dal neo sindaco Fabrizio Bonaccio.

Bonaccio e il suo gruppo, ringraziando gli elettori e gli altri candidati, iniziano a impostare il lavoro dei prossimi cinque anni nella prospettiva dell'impegno e della concretezza.

«E' stata una sorpresa avere la lista di Sara Costa così vicino a noi, tanto che in alcuni momenti dello scrutinio ci ha impensierito - commenta Bonaccio -: una bella competizione, con una lista  che ha combattuto lealmente in questa campagna elettorale, che in certi tratti è stata molto tesa e molto aspra. Sono molto contento del risultato: da stamattina alle 8 sono in Comune a lavorare, in settimana nominerò il vicesindaco e gli assessori e la settimana prossima faremo il primo Consiglio Comunale».

Bonaccio non nasconde la fatica di questo ultimo mese di campagna elettorale, che rende ancor più gustoso il sapore della vittoria: «E’ stato un periodo pesante e stressante – dice – credo di aver superato i miei limiti, ma ne è valsa la pena perché poter portare Borgosesia nel futuro e renderla una città ancor più vivibile e moderna era il mio obiettivo e ciò che mi rende felice è che potrò concretizzare questo progetto insieme al gruppo che mi ha sorretto, aiutato e mi ha portato fino a qua. La nostra forza è la squadra, che insieme guiderà Borgosesia con mano ferma e piglio deciso per i prossimi cinque anni».

Accanto al sindaco, molta soddisfazione anche da parte di tutto il gruppo uscente, riconfermato in toto: Eleonora Guida e Francesco Nunziata sono stati i più votati, rispettivamente con 342 e 285 preferenze ciascuno, ma grande riscontro hanno ottenuto anche Gianna Poletti, Paolo Urban e Marco Buonamici. Risultato personale eccellente anche per Tatiana Bernardi, alla sua prima candidatura, che ha ottenuto ben 159 voti.  

Ecco di seguito tutte le preferenze ottenute dalle diverse liste in corsa: in neretto gli eletti.

Lista Bonaccio: Eleonora Guida (342 preferenze), Francesco Nunziata (285), Gianna Poletti (233), Paolo Urban (214), Marco Buonamici (165), Tatiana Bernardi (159), Marco Zantonelli (80), Davide Sottile (72), Franco Gilardi (72), Liliana Pasqualin (70) e Davide Mascellaro (60). Non eletti: Nicoletta Pinna (52), Emanuela Ceruti (50), Ferdinando Nardella (48), Roberta Martini (40), Serena Guglielmi (29).

Lista Costa: Sara Costa, Giovanni Donati (225), Marco Antoniotti (198), Lucia Rinaldi (179), Daniela Guzzon (164), Marina Raimondi (123), Nicolò Barbero Mazzucca (118), Gianluca Faziotti (100), Massimo Zanetti (84), Roberto Bovio (77), Daniela Agliati (76), Barbara Banone (45), Marco Rotti (41), Francesco Roma (36), Michele Piscopo (31), Franco Perona (22), Massimiliano Bagnara (9).

Lista Marchesini: Claudia Marchesini, Emanuela Buonanno (294), Giorgio Leone (119) Gilberto Emprino (84), Costantino Bertona (75), Loredana Colombini (68), Stefano Tornielli (67), Marco Zarrillo (48), Elena Stevano (46), Mattia Bertoncini (41), Andrea Vanzan (28), Enrico Modetti (28), Mara Loffredo (27), Chiara Godio (19), Antonietta Caraglia (14), Michela Zanetti (9), Francesca Mastroianni (2).

Lista Rotti: Corrado Rotti. Antonella Lovallo (67), Fulvio Verdina (64), Enrico Salvoldi (62), Giorgio Panizza (34), Guido Nino (32), Vanessa Roggia (27), Giacomo Bellafa (25), Stefano Casati (16), Roberta Croce (13), Monica Caprio (12), Riccardo Merlo (8), Davide Mangolini (7). 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore