/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 11 maggio 2022, 08:22

"Tutti i Carnevali": mostra fotografica con "Gli Amici del Cecco"

Da sabato alla galleria Felix Lombardi le immagini dei carri vincitori delle sfilate del dopoguerra

"Tutti i Carnevali": mostra fotografica con "Gli Amici del Cecco"

Le foto dei carri vincitori di (quasi) tutte le sfilate del carnevale vercellese dal dopoguerra al 2017. Nasce da un lavoro di ricerca minuzioso, condotto dal giornalista Bruno Casalino e dal fotografo Renato Greppi - che ha messo a disposizione il suo archivio - la mostra "Tutti i Carnevali”, che apre sabato alle 18 nella Galleria “Felix Lombardi” dell’Ascom.

Organizzata dagli "Amici del Cecco", la mostra rappresenta un omaggio alla tradizione del carnevale vercellese, ma anche un modo per ripercorrere, attraverso le immagini, i fasti degli anni d'oro della manifestazione che, dopo le difficoltà degli ultimi anni e poi lo stop a causa del covid, sta ora faticosamente riprendendo la propria strada.

In mostra ci saranno 54 immagini, digitalizzate e riprodotte da Gianluca Greppi che ha curato l'impaginazione, e corredate da alcune informazioni su maschere e giuria.

«L’immagine della locandina è del primo carnevale del dopoguerra, quello del 1951: non ci fu una competizione perché i carri erano due, quello del Bicciolano, impersonato da Dino Lo-Iacono con la BèLa Majin Marisa Gaudio e quello del Gianduja con la Giacometta. Ma l’immagine di Baita è di grande suggestione perché si scorgono migliaia di persone ad affollare il percorso».

Dal 1953 la manifestazione vide la competizione vera e propria: «In realtà – ha detto Casalino – i concorsi partono dal 1953, ma «Non siamo riusciti a trovare la foto del carro vincitore - rivela Casalino -: si intitolava ‘Valzer Viennese dei Cieli Azzurri’ e se per caso qualcuno nel avesse traccia sarebbe un piacere per noi riprodurla e completare così il materiale». Dal 1954 (con la foto fornita da Gian Mario Vanzini) al 2017, invece, non manca alcun carro.

L’inaugurazione è prevista per sabato alle 18 nella Galleria Felix Lombardi: ad accogliere i visitatori sarà la fisarmonica di Piero Ambrosini; «L'esposizione - spiega il presidente degli Amici del Cecco, Tony Bisceglia, presentando la manifestazione con Enrico De Maria, Giulio Pretti e Casalino - sarà visitabile tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 9,30 alle 18; sabato e domenica dalle 9 alle 19, fino a domenica 22 maggio».

fr

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore