/ Sport

Sport | 10 maggio 2022, 01:10

Rices: gara folle, ma la quarta frazione ha del miracoloso

Finali play out: la squadra di Galdi parte così così, prosegue peggio, ma si riscatta con un gran finale. Più che meritato il successo contro l'Oasi Rivalta. Palapiacco gremito

Rices: gara folle, ma la quarta frazione ha del miracoloso

Appena sufficienti nel primo periodo, da brutto voto in pagella nel secondo e ancor più nel terzo periodo, ma un finale da favola per i Rices che, impegnati nei play off per non retrocedere contro l'Oasi Rivalta, hanno ottenuto una vittoria “pesante” grazie a una prestazione un po' folle.

Ma ripercorriamo la gara.

Primo periodo. Partenza a razzo con canestro da 3 di Di Matteo. Applausi, sembra un buon auspicio. Invece i vercellesi (buona la prova di Danna, chiamato a dar man forte in questo finale di stagione) non riescono a prendere il largo: 16 a 14.

Seconda frazione. Dopo una buona partenza (21 a 16) l'Oasi Rivalta approfitta dei troppi errori nel tiro dei vercellesi e mette in cassaforte un robusto vantaggio di ben 9 lunghezze (25 a 34), fortuna che i Rices incitati da Galdi e con tutto l'orgoglio che hanno in corpo contengono i danni riducendo lo svantaggio a -5: si chiude 29 a 34.
La gara, insomma, è ancora aperta, ma la squadra non sembra in serata.

Terza frazione. Buon inizio, ma la partita prosegue nel segno dell'equilibrio e dei troppi errori dei vercellesi, compresa la percentuale dei tiri liberi realizzati, al di sotto degli standard. Si chiude con un 43 a 44 che non fa ben sperare più per le mancanza di concentrazione che per il punteggio. Musi preoccupati, infatti, di tecnici e dirigenti.

E invece arriva la quarta frazione-miracolo. Sul 46 a 46, importante canestro di Danna, 48 a 46. E poi arrivano due “perle” di Morello: canestro da 3 e uno da 2, col parziale che passa quindi a 51 a 46, tra gli applausi di un Palapicco gremito.
Sembra un'altra squadra, adesso, quella allenata da Galdi. Il finale è in crescendo, con un'ottima tenuta fisica e con canestri di pregevole fattura dei vari Di Matteo, Sabatino, Chirio. Si chiude con un 72 a 57 che è tutto merito di una reazione esaltante, che fa ben sperare.

Rices-Oasi Rivalta 72 a 57.

Chiantaretto (2), Gagnone, Morello (11), Chirio (6), Liberali, Danna(9), Cornaglia (1), Vercellone, Sabatino (16), Di Matteo (27).
Agoglia, Cattaneo.

Allenatore Antonio Galdi.

Primo assistente Massimo Acquadro; secondo assistente Andrea Mastria.

 

rb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore