/ Attualità

Attualità | 05 maggio 2022, 21:49

"Gran Fondo Mangia e Bevi" tra ciclismo e promozione del territorio

Le gara, le iniziative collaterali, la valorizzazione della città e le indicazioni pratiche: tutto sulla manifestazione

"Gran Fondo Mangia e Bevi" tra ciclismo e promozione del territorio

Una seconda edizione ricca di iniziative che puntano a coinvolgere la popolazione e a far conoscere Vercelli a chi arriva per la gara.

Domenica 15 maggio torna la “Gran Fondo Mangia e Bevi Vercelli - Monferrato”, organizzata dalla Asd Team One P.M. e patrocinata dall’Amministrazione Comunale, che avrà anche quest’anno due percorsi che ricalcano il tracciato dello scorso anno e che si estendono dalle risaie vercellesi alle colline del Monferrato.

«Sarà un'edizione ancora più coinvolgente, soprattutto per la possibilità di proporre iniziative mirate a bambini e ragazzi - spiega Francesco Ravera, presidente del Team One PM - Questa gara nasce come veicolo per valorizzare il territorio per far conoscere la bellezza della città attraverso lo sport. Lo scorso anno abbiamo fatto i conti con le limitazioni imposte dal covid. Ora puntiamo a crescere».

A presentare l'iniziativa, giovedì mattina in Comune, Ravera, Alberto Laurora, il sindaco Andrea Corsaro e l'assessore allo Sport, Mimmo Sabatino: «Guardiamo sempre con favore gli eventi che coinvolgono la cittadinanza con attività legate allo sport – commenta Corsaro –: la manifestazione ha avuto grande successo: moltissimi sportivi hanno partecipato e poi hanno avuto modo di visitare e apprezzare la nostra Vercelli. In questa edizione il percorso è stato riformulato e sarà più funzionale anche la circolazione cittadina». (clicca sulla foto sotto per percorso e orari).

Sul versante prettamente sportivo, oltre alla salita regina Gran Premio della Montagna di Crea è stata inserita l'impegnativa salita di Brusaschetto, appena terminato il tatto di pianura, destinata a fare subito selezione e sgranare il gruppo. Inoltre, insieme alla Granfondo e alla Medio fondo, che si terranno domenica 15 maggio, è stata aggiunta la crono individuale il 14 maggio, con partenza da Pertengo, valida come prova unica campionato regionale CSAIn.

«E' un piacere condividere iniziative come questa - dice l'assessore allo Sport Sabatino - lo sport è tornato a vivere e noi ci stiamo adoperando per mettere in campo tutte le azioni per supportare chi ama lo sport ad organizzare eventi ed iniziative che coinvolgono grandi e piccoli, professionisti e amatori».

Le maggiori novità riguardano però gli eventi paralleli. In corso De Gasperi verrà allestito un vero e proprio Villaggio dove troveranno spazio 19 associazioni locali, partner di settore espositori locali e nazionali, che accoglieranno partecipanti e visitatori.

Tra le iniziative spicca anche la pedalata per i bambini, organizzata con il Coni e l’Ufficio Scolastico Territoriale attraverso Laura Musazzo. La partenza è prevista per le ore 15.30 nel Punto Coop. Sono attesi circa 200 bambini, ai quali sarà assegnato un braccialetto nel punto di ritrovo. Seguirà una pedalata con assistenza lungo la ciclabile dei viali che si concluderà in Parco Kennedy dove, sempre in Punto Coop, verrà distribuita una merenda con prodotti confezionati a marchio coop oltre una t-shirt e gadget per tutti.

Durante la Granfondo Mangia e Bevi, gli studenti di Vercelli e Provincia di Vercelli avranno la possibilità di sprigionare tutta la loro energia per raggiungere un obiettivo comune da dedicare ai loro istituti scolastici. Potranno infatti pedalare su due cyclette, alle quali sarà collegato un cronometro, con l’obiettivo di raggiungere, e magari superare, il tempo complessivo di 24 ore di pedalata. Al raggiungimento dell’obiettivo un premio, da individuarsi insieme al provveditorato agli studi, sarà destinato ad uno degli istituti del territorio. Il gazebo “24 Ore per la Scuola – EnerCoop” sarà posizionato all’interno del villaggio nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 maggio: a ogni pedalatore sarà donato un piccolo gadget ricordo e un diploma con l’indicazione del tempo pedalato.

Gli studenti delle scuole primarie avranno la possibilità di creare un logo della Granfondo. Verrà premiato il logo della Granfondo da affiancare a quello ufficiale.

Uno spazio dedicato alla salute e al movimento è il talk show "Mens sana in corpore sano", che si terrà alle ore 16.30 con l'intervento di due nutrizionisti, uno o due sportivi di richiamo, un relatore sul riso e, in chiusura, un relatore dell’associazione consulta 1219 che illustrerà alcune bellezze culturali della città. Il moderatore dell’evento sarà Alberto Laurora. Al termine del talk show chi lo desidera potrà essere accompagnato dai membri di consulta 1219 in una piccola passeggiata tra in monumenti di Vercelli, con particolare riferimento al Sant’Andrea.

«L’idea - ribadiscono gli organizzatori dell'appuntamento - è quella di valorizzare l’inevitabile connubio tra sport, alimentazione e cultura. L’idea è che la Granfondo, e quindi il ciclismo con la sua energia fisica, sia da locomotore per gli altri sport all’insegna di quello che ci si augura essere un piccola festa dello sport».

Un'attenzione particolare, infine, per le indicazioni relative alla viabilità. La zona di partenza ed arrivo interesserà le aree di piazza Roma e corso De Gasperi. La partenza avverrà alle ore 9 mentre l’arrivo avrà luogo tra le ore 11:30 e le ore 13:15.

La corsa si snoderà lungo due itinerari: quello di partenza si snoderà su corso De Gasperi, piazza Roma, corso Gastaldi, corso Fiume, piazza Mazzucchelli, via Paggi, via Trino, SP455 di Pontestura, mentre quello di arrivo interesserà strada Asigliano, corso Salamano, piazza Sardegna, corso Tanaro, corso Bormida, via Viviani, corso Matteotti, corso Italia, piazza Sant'Eusebio e corso De Gasperi.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore