Scuola - 02 maggio 2022, 08:29

Alcol, droga, telefonini: i nemici della sicurezza stradale

Progetto Icaro al Lanino: due incontri con la Polizia stradale

Alcol, droga, telefonini: i nemici della sicurezza stradale

“Icaro” è un progetto di Educazione stradale, giunto alla 22° edizione, rivolto ai giovani delle scuole, che ha l’obiettivo di diffondere, attraverso programmi differenziati in base alla fascia d’età degli studenti, l’importanza del rispetto delle regole relative alla sicurezza stradale.

Il progetto Icaro è realizzato dalla Polizia stradale, in collaborazione con il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

Il 31 marzo e 28 aprile, durante le ore di Scienze Motorie e Sportive, la nostra classe 4^ E Servizi Commerciali ha avuto l’opportunità di svolgere due lezioni inerenti all’Educazione stradale. Sono intervenuti, per la Polizia Stradale, il vice ispettore Luca Roncarolo  e l’agente scelto Francesca Di Leo.

In queste due giornate, guidati dagli esperti intervenuti, abbiamo colto gli aspetti profondi dei motivi dell’esposizione ai rischi e sperimentato da vicino i significati di certi comportamenti. Attraverso l’utilizzo di video e simulazioni, siamo stati coinvolti in attività che ci hanno fatto capire l’elevata disfunzionalità delle condotte di cattiva regolazione del comportamento e i conseguenti rischi sulla strada. In particolare abbiamo potuto vedere la pericolosità di certe condotte, quali l’utilizzo di alcol e droghe e l’abuso dello smartphone che non solo mettono a rischio la propria e altrui incolumità, bensì esprimono forte debolezza e incapacità di comunicare la propria forza e il proprio valore. Le immagini ci hanno portati a riflettere sull’importanza della sobrietà e dell’ attenzione che si deve avere alla guida e di quanto  è importante pensare alla propria sicurezza e a quella altrui.

Sono stati due incontri interessanti. L’Educazione stradale dovrebbe essere trattata maggiormente a scuola, poiché spesso viene sottovalutata. Sensibilizzare noi ragazzi su queste tematiche è importante perché permette di acquisire una maggiore consapevolezza del nostro agire e proprio per questo motivo ci auguriamo di poter svolgere altri incontri. 

Ringraziamo il vice Ispettore Luca Roncarolo e l’agente scelto Francesca Di Leo che con molta professionalità e simpatia ci hanno accompagnati in questo percorso.

 

Arianna Kapllanaj, 4° E, Servizi Commerciali, Ipc Lanino Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

SU