/ Politica

Politica | 28 aprile 2022, 18:54

Riva Vercellotti: «Un Bilancio coraggioso e nessun aumento di tasse. Il Piemonte può ripartire»

«Dalla Regione ampio sostegno a manifattura, agricoltura, famiglie, difesa suolo, commercio e turismo» dice il consigliere regionale di Fratelli d'Italia

Riva Vercellotti: «Un Bilancio coraggioso e nessun aumento di tasse. Il Piemonte può ripartire»

«Dopo la crisi pandemica, siamo di fronte ad un bilancio coraggioso ed imponente che investe sul futuro della nostra regione nei settori strategici per garantire sviluppo, prevenzione e solidarietà. Nonostante la tragica situazione finanziaria ereditata e la difficile congiuntura economica, questa Giunta e la maggioranza continuano a lavorare per la ripresa economica e per la prosecuzione di tutti i servizi. Nessun aumento di tasse e nuovi investimenti destinati all'innovazione ed alla crescita»: questa la dichiarazione di voto sul bilancio di previsione 2022-2024 (dopo 3 giorni di impegno anche notturno a Palazzo Lascaris) di Carlo Riva Vercellotti, consigliere regionale di Fratelli d’Italia

«La difficoltà di reperire risorse in campo sanitario e di promuovere nuove assunzioni di personale medico ed infermieristico è una questione aperta nel confronto col Governo. L’auspicio è che il Governo non lasci sole le regioni, specialmente quelle attente come la nostra che hanno ritenuto di investire risorse finanziarie proprie per stabilizzare il personale sanitario impiegato nell’emergenza Covid».

«L’attenzione sul bilancio è stata rivolta a molti comparti della vita economica e sociale – ha concluso Riva Vercellotti - dal sostegno al comparto manifatturiero, all’incremento di risorse e impegno nei settori del turismo, commercio, sport, famiglia, istruzione, ambiente, agricoltura, protezione civile. Non posso infine non ricordare e ringraziare Giunta e maggioranza per il ripristino dei danni al Canale Cavour a seguito dell’alluvione del 2020».

redaz.pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore