/ Attualità

Attualità | 07 marzo 2022, 15:10

Nostra figlia operata al Sant’Andrea di Vercelli (sanità di eccellenza)

Ringraziamenti sinceri e dovuti per Adenotonsillectomia

Nostra figlia operata al Sant’Andrea di Vercelli (sanità di eccellenza)

Gentile direttore, 

Nostra figlia Martina, di 4 anni e mezzo, da diverso tempo doveva essere operata di tonsille e adenoidi, un’operazione “semplice” per chi è del mestiere, trascinata per un po’ dai problemi legali al Covid, finalmente eseguita ma che doveva essere eseguita alla perfezione per non lasciare strascichi o emorragie e che comunque ha caricato di tensione i genitori (è un’operazione in anestesia generale) e che ci ha imposto dei giorni di preparazione della nostra piccola, giorni non facili, ma che Martina, adesso ormai in fase di guarigione totale, ha superato brillantemente, questo non solo per, forse, merito di noi genitori e del sicuramente del suo coraggio, ma per l’ambiente che l’ha accolta e tutti i professionisti che l’hanno aiutata. Nel nostro nosocomio è stata trattata come una principessa, tutti i professionisti sono stati eccellenti medici ed infermieri ma anche grandi motivatori per una bimba alla sua prima operazione in anestesia generale, con un ago-cannula nel braccio per 2 giorni, per non lasciarle “traumi” psicologici e per metterla a suo agio. Tutto è stato perfetto e vogliamo palesare la nostra più sincera gratitudine all’Ospedale Sant’Andrea della nostra città. Stiamo parlando di eccellenza, e quando si devono ringraziare delle persone ed una struttura riteniamo opportuno farlo nel migliore dei modi e palesarlo alla comunità.

Ecco i tanti e sentitissimi ringraziamenti.

Grazie alle Oss dell’accoglienza in Ospedale per controllo Green Pass.

Grazie a tutto il personale infermieristico e medico del pre-ricovero (anestesista di turno il 28/02/2022) che hanno eseguito esami del sangue, ecg, tampone e visita.

Grazie al nostro medico di riferimento, il Direttore dell’Otorinolaringoiatria Dott. Riccardo Dosdegani che il 01 Marzo ha eseguito personalmente e splendidamente l’intervento (occupandosi anche in prima persona, con la massima disponibilità, di trovare un posto letto in Pediatria per nostra figlia che all’ultimo minuto era venuto a mancare), medico esperto, preparato e molto umano, che sa mettere a suo agio i piccoli, e al personale di sala interventistica, grazie a tutti gli altri Medici dell’Otorinolaringoiatria che si sono presi cura di Martina, visitandola più volte durante il ricovero, ovvero la Dott.ssa Maura Deandreis e la Dott.ssa Francesca Farrauto, grazie anche al Dott. Vercellino che ci ha accompagnati personalmente nella camera di Martina in Pediatria, causa il succitato disguido, cosa non scontata.

Grazie al medico anestesista dell’intervento.

Grazie a tutta la Pediatria, in particolar modo alla caposala Michela Braghin e a tutte le infermiere ed infermieri che hanno aiutato la nostra bimba.

Sappiamo, ancora una volta, che possiamo contare, sempre, sul nostro Ospedale.

 


Alessandro Balbis e Cindy Mieles

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore