Cronaca - 16 gennaio 2022, 18:23

Addio Luca, morto a 19 anni nell'auto in fiamme

Lutto per uno studente del Calamandrei di Crescentino

Luca Ferro 19 anni

Luca Ferro 19 anni

Un terribile incidente stradale è avvenuto la scorsa notte, tra sabato e domenica, nella frazione Mogol di Brusasco, sulla strada provinciale 590 che da Cavagnolo porta a Brozolo.

L’Opel Corsa condotta da un giovane di 19 anni, Luca Ferro, si è scontrata frontalmente con una Volkswagen Passat guidata da un 44enne. Lo schianto, fortissimo, è costato la vita al ragazzo.

Subito dopo l'impatto, la Opel ha preso fuoco in un punto. Il giovane, che era rimasto incastrato nell’abitacolo, è stato estratto all’arrivo dei vigili del fuoco, ma è morto poco dopo mentre si trovava sull'ambulanza.

Ferito ma non in pericolo di vita, invece, l'uomo alla guida dell'altra auto, trasportato all'ospedale di Chivasso per le cure del caso.

La morte di Luca Ferro ha gettato nel dolore la sua bella famiglia e i tanti amici, tra i quali i compagni di scuola del Calamandrei di Crescentino dove il giovane studiava. “Eri la mia spalla e adesso non so più come andare avanti…“, scrive la mamma Glenda, sotto una bella foto che la ritrae con il figlio.

Luca amava gli sport, giocava a basket ed era un giovane solare e volenteroso, educato con tutti. Molto conosciuto nel paese della collina torinese. Lascia la mamma Glenda, il papà Marco e il fratello Diego.

redaz - dal nostro corrispondente a Chivasso

Ti potrebbero interessare anche:

SU