/ Attualità

Attualità | 16 gennaio 2022, 08:24

Tamponi in farmacia per i bimbi delle classi con un solo positivo: Varallo, Quarona e Borgosesia in aiuto alle famiglie

I Comuni pagheranno i test per i piccoli di materne e primarie, velocizzando il ritorno alla normalità

Tamponi in farmacia per i bimbi delle classi con un solo positivo: Varallo, Quarona e Borgosesia in aiuto alle famiglie

I Comuni di Borgosesia, Quarona e Varallo si alleano per consentire la rapida esecuzione di tamponi rapidi per i bimbi delle scuole primarie messe in quarantena in seguito a un solo caso di positività. I nuovi protocolli scolastici, prevedono che, in caso di una positività, materne ed elementari vadano in Dad per 10 giorni, con l’isolamento in attesa del tampone dell’Asl che, al momento, è sottoposta a forte pressione a causa dell'aumento dei contagi e, di conseguenza, alla forte richiesta di test.

Da qui la decisione dei sindaci Eraldo Botta, Francesco Pietrasanta e Paolo Tiramani di cercare un accordo con le farmacie dei rispettivi Comuni per consentire la rapida esecuzione dei tamponi che, in caso di negatività, possono consentire ai bambini di riprendere la propria vita normale. 

«Comprendendo il disagio delle famiglie e il forte momento di stress per i bambini - ha scritto ai concittadini il sindaco di Quarona, Francesco Pietrasanta - sentita l’Asl e la dirigenza dell’Istituti Scolastici dei tre Comuni, abbiamo chiesto alle farmacie cittadine di effettuare entro tempi brevi il tampone ai bambini della classe messa in dad e consentire quindi, in caso di negatività di tutti gli altri alunni e di conferma di una sola positività verificatasi in precedenza, alla classe di rientrare a scuola quanto prima. Analoga possibilità sarà riservata agli alunni dell’Infanzia per il tampone di uscita dopo la quarantena di 10 giorni».

Il costo dei tamponi per i bambini della scuola d'Infanzia e della primaria sarà a carico dei Comuni.

Lunedì le segreterie degli istituti interessati comunicheranno ai genitori le modalità di adesione all'iniziativa: a Borgosesia si stanno individuando le farmacie disponibili, a Varallo si potrà effettuare i tamponi alla Farmacia Dottor Gino e a Quarona alla Farmacia Ricaldone. 

«Naturalmente - aggiunge Pietrasanta - trattandosi di bambini piccoli, sarà facoltà della famiglia decidere o meno di sottoporre il proprio figlio al tampone che, qualora non volesse farlo, dovrà stare necessariamente in isolamento per i 10 giorni previsti».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore