/ Sport

Sport | 22 dicembre 2021, 02:00

Pallacanestro Femminile Vercelli, ancora una sconfitta per le Under 19

Moderatamente soddisfatta coah Adriana Copralluzzo .- Troppe defezioni

Adriana Coralluzzo

Adriana Coralluzzo

PALLACANESTRO FEMMINILE VERCELLI

 

SETTORE GIOVANILE

 

CAMPIONATO UNDER 19 -

Girone A – qualificazione – 1^ giornata di ritorno

Lunedì 20.12.2021 a Vercelli– Palestra Sc. Media Pertini-Lanino

Pallacanestro Femminile Vercelli - Basket Venaria 37-81

(Parziali: 6-18; 13-42; 24-66)

Tabellino: Liberali; Francese A. 4; Lo Ndeye; Momo C. 5; Cadiry 1; Chillini 8; Dikrane 2; Debernardi 2; Franzo; Prinetti 15. All.re Adriana Coralluzzo

 

Ancora sconfitta la under 19 della PFV che perde in casa contro Basket Venaria, seconda forza del girone, per 37-81.

A fine gara coach Adriana Coralluzzo, pur consapevole dei limiti che presenta la sua squadra, si è detta moderatamente soddisfatta della prestazione per una serie di ragioni: prima la contrazione dello scarto finale rispetto ai 62 punti dell’andata contro una squadra forte, tenuto conto delle assenze di gran parte delle giocatrici più esperte (Sau Zanichelli, Ifa Uwaidae, Zanetti e Fassone), di cui è rimasta solo Francese, dell’inutilizzabilità di Liberali (in panchina per sostenere le compagne), e del rientro da infortunio di Chillini, praticamente a mezzo servizio, nonché la necessità di schierare, dopo un lunghissimo periodo di abbandono, le rientranti di Debernardi e Franzo, che sono tornate a dare una mano, infoltendo così il gruppo delle meno esperte.

Inoltre non va dimenticata la utilissima esperienza maturata dalle giovani Under 15, di quattro anni sotto il limite di età di categoria, Dikrane e Prinetti, quest’ultima top scorer della gara in casa PFV con 15 punti realizzati.

Infine la squadra ha fatto piccoli passi avanti in fase realizzativa (sempre carente ma in via di miglioramento) anche se è apparsa ancora lontana da un livello apprezzabile di competitività.

Come si rileva dal punteggio finale e dai parziali (6-18; 13-42; 24-66 non c’è stata competizione e Basket Venaria ha condotto le danze senza troppa fatica.

Altra partita da archiviarsi, dunque, nell’ottica di fare esperienza a nel tentativo di migliorare per le ragazze che costituiscono l’anticamera della prima squadra.

 


Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore