/ Sport

Sport | 13 dicembre 2021, 07:09

Velo Club Vercelli, la forza del gruppo: per il secondo anno, vittoria a squadre - FOTO

Serata di premiazioni e di grandi soddisfazioni per la compagine ciclistica

Velo Club Vercelli, la forza del gruppo: per il secondo anno, vittoria a squadre - FOTO

Venerdì 26 novembre si sono svolte, nella Sala d’Argento di Cilavegna, le premiazioni finali dell’Alpi Challenge 2021, il circuito ciclistico composto da 7 mediofondo con salita agonistica, organizzate tra le province di Novara, Vercelli, Biella e Pavia, sotto l’egida di Acsi Novara.
La serata ha rappresentato l’atto conclusivo della stagione del noto campionato valido come Super Prestige Tricolore, giunto all’ottava edizione e ripartito dopo lo stop forzato del 2020, con la consegna dei premi ai vincitori e agli 8 primi classificati (5 per le due categorie femminili) di ogni categoria, e alle prime 8 società classificate nella graduatoria riservata alle squadre.
Per i primi e le prime di categoria è stata consegnata la maglia di campione tricolore 2021. Ospiti illustri della serata la ex ciclista professionista vercellese Samanta Profumo e l’ex professionista e più volte maglia rosa al Giro d’Italia Andrea Noè, che attualmente presiede la società ciclistica Brontolo Bike, squadra che nel 2022 parteciperà al circuito in veste di favorita per la vittoria finale.

Il Velo Club Vercelli si è aggiudicato per il secondo anno consecutivo (dopo la prima affermazione nel 2019) il titolo a squadre con 7100 punti, imponendosi con largo margine (più di 300 punti) sul Bike Training, giunto secondo, e il Velo Club Valsesia, terzo; a seguire Cicloamatori Novara, Team Valli del Rosa, Ciclosport Casale, Team Cycling Center e Active Cycling Team.

Una vittoria del gruppo quella della compagine vercellese, che pur non avendo visto nessun proprio atleta vincitore di categoria, ha saputo portare ben 11 tesserati tra i premiati nelle categorie, con 3 secondi posti, Cavallaro N negli junior, Greco tra i supergentleman A e Coda tra le donne B, 2 quarti (Avetta e Marzatico), 1 quinto (Cavallaro D), 1 sesto (Vettori), 3 settimi (Tambone Bussa e Schianta) e 1 ottavo (Vitali).

Sono risultate determinanti le 4 vittorie di tappa consecutive conseguite proprio nella seconda parte di stagione a Mortara, Vercelli, Borgomanero e Vigliano Biellese.

Durante la serata, oltre alle premiazioni, è stato illustrato dal padrone di casa Sergio Rinaldi, e i responsabili più rappresentativi del comitato organizzatore, Filippini per Acsi Novara e Erio Belloni del Team Valli del Rosa, il calendario del 2022 che vedrà ben 9 tappe con l’ingresso di tre nuove società organizzatrici; 2 saranno dei ritorni, Ciclosport Casale e Agrate Conturbia, e una rappresenterà la novità assoluta, l’Ucd Pratese.

Oltre ai migliori di ogni categoria sono stati premiati con un attestato ricordo anche coloro che hanno partecipato a tutte le tappe del 2021; per il Velo Club Roberto Avetta, Vito Greco e Silvia Coda. Degno di nota Stefano Tomasi, presidente dell’Active Cycling Team, unico ad aver partecipato a tutte le tappe sin dalla nascita del circuito nel 2012.

La prima tappa dell’edizione 2022 prenderà il via a Casale Monferrato lunedì 25 aprile, poi a seguire le altre date saranno domenica 1 maggio (Agrate Conturbia), 29 maggio (Suno), 5 giugno (Prato Sesia), 19 giugno (Quarona), 26 giugno (Vercelli), 17 luglio (Borgomanero), 24 luglio (Vigliano Biellese) e domenica 11 settembre a Gattinara si concluderà con l’ultima tappa.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore