/ Economia

Economia | 26 novembre 2021, 07:00

Illuminare il terrazzo, il patio o le mura esterne con le applique

Le applique rappresentano una soluzione particolarmente indicata per l'illuminazione degli ambienti esterni: con la loro luce diffusa o direzionale, infatti, oltre a garantire la giusta luce possono creare effetti estetici di grande interesse, soprattutto quando vengono usate specificamente a scopo decorativo.

Illuminare il terrazzo, il patio o le mura esterne con le applique

Le applique rappresentano una soluzione particolarmente indicata per l'illuminazione degli ambienti esterni: con la loro luce diffusa o direzionale, infatti, oltre a garantire la giusta luce possono creare effetti estetici di grande interesse, soprattutto quando vengono usate specificamente a scopo decorativo. Perfette per un terrazzo, per un patio o anche per le mura esterne della casa, vanno selezionate tenendo conto di una serie di fattori e specifiche tecniche che ne garantiscano la perfetta sicurezza anche in caso di pioggia o umidità elevata.

Applique per gli ambienti esterni: cosa considerare?

Quando si deve acquistare un'applique da esterno è importante verificare che essa sia realizzata secondo la normativa vigente, cioè che sia in grado di resistere a determinati sbalzi termici e, soprattutto, in ambienti umidi o in caso di pioggia. Il principale elemento che caratterizza un'applique da esterno, infatti, è il suo grado di impermeabilità e resistenza agli agenti atmosferici: prima di selezionare un modello o un altro, quindi, bisogna porre particolare attenzione proprio alla presenza della dicitura "da esterno" che ne abilita l'utilizzo all'aperto.

Questi modelli si caratterizzano infatti non tanto per l'utilizzo di materiali particolari quanto per dettagli tecnici ben precisi. Pertanto, sarà possibile selezionare applique in vetro, in metallo, in ferro battuto, in plastica o in legno ma caratterizzati da un maggiore grado di impermeabilità che viene reso grazie all'utilizzo di vernici particolari nonché di collanti specifici. Si potranno comunque trovare modelli da esterno che devono essere necessariamente fissati a una parete coperta, ad esempio protetta da una pergola, perché in grado di resistere all'umidità ma non alla pioggia diretta; altre soluzione, invece, possono garantire un'elevata tenuta anche se posizionate in ambienti direttamente esposti alla pioggia.

Illuminazione direzionale o diffusa

Quasi tutte le applique, sia i modelli da interno che quelli da esterno, possono essere suddivise in due differenti tipologie, ossia quelle che permettono di ottenere una luce direzionale o una diffusa. Mentre nel caso di ambienti interni queste due tipologie di lampade vengono usate soprattutto per scopi pratici, ossia per garantire una corretta illuminazione a tutta la stanza o solo a un determinato angolo, nel caso degli ambienti esterni la differenza tra le due applique garantisce anche un importante impatto estetico.

La luce diffusa, infatti, è adatta soprattutto per terrazzi e patii che vengono utilizzati per incontri, cene, feste o altre situazioni in cui è necessario avere una buona visibilità. Pertanto si potranno scegliere applique in grado di assicurare questo tipo di illuminazione, puntando su modelli da parete con paralume trasparente, come i classici lampioncini in ferro battuto e vetro che si rifanno alle illuminazioni stradali della fine dell'Ottocento o inizio Novecento. Possono essere anche una soluzione adatta per illuminare la parete nei pressi di una scala esterna oppure le mura che costeggiano i vialetti di un giardino.

Le soluzioni con luce direzionale, invece, sono spesso usate a scopo prettamente estetico: si possono ritrovare sulle pareti esterne di una casa di campagna oppure di un terrazzo dei quali si vogliono sottolineare determinate caratteristiche architettoniche come un arco, una finestra o altro. Spesso vengono selezionate con luce colorata per aggiungere un ulteriore effetto con giochi di cromie molto originali.

I modelli e le funzioni

La scelta del modello di applique più adatto all'illuminazione da esterno va valutata tenendo conto di una serie di aspetti. Per prima cosa, infatti, si dovrebbe valutare il tipo di costruzione, ossia la parete su cui andrà installata l'applique: se si tratta di un terrazzo con un arredamento moderno o di un patio con salottino in bambù si dovrà infatti puntare su modelli differenti, più minimalista il primo più classico o etnico il secondo.

Alle differenze estetiche, inoltre, si devono aggiungere quelle tecniche, relative non solo al tipo di materiale con cui è realizzata l'applique, ma anche alla tipologia di lampadina da poter inserire. I vari modelli, infatti, possono supportare diversi tipi di lampade per cui è necessario verificare la compatibilità tra lampadina e applique.

Considerando le numerose proposte di mercato e gli aspetti non sempre immediati da prendere in considerazione come appunto quelli di tipo più tecnico, avere la possibilità di rivolgersi ad esperti del settore come casa-luce.it può essere la soluzione adatta. Si potrà infatti coniugare la qualità dei prodotti con un'elevata convenienza e soprattutto un'ampia varietà di scelta.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore