/ Sport

Sport | 21 novembre 2021, 09:30

Mokaor, ad Asti un vittoria di cuore

Partita combattuta e un successo che fa bene al morale. Sabato si torna a giocare al Pala Bertinetti

Giulia Ippolito, 13 anni e una bella prova di maturità

Giulia Ippolito, 13 anni e una bella prova di maturità

Con una ottima prestazione la Mokaor ritrova la vittoria e supera ad Asti il Club76 Playasti. La partita è stata molto combattuta ed il 3-1 a favore delle bicciolane, per altro meritatissimo, fa classifica, ma soprattutto morale alle atlete di Gherardi e Vigliani. La giusta reazione vista ad Asti, dopo la sconfitta casalinga di sabato scorso, associata alla voglia di riscatto, hanno fatto la differenza. Inoltre, i cambi effettuati nei momenti decisivi dell’incontro, hanno permesso alla Mokaor di ritornare a Vercelli con tre importantissimi punti. E pensare che la formazione vercellese ha dovuto fare a meno di Mosso e Mossetti mancanti per motivi di lavoro e con Comello e Bertinazzi in non perfette condizioni fisiche, ma le ottime prestazioni di Breda e Fenoglio non hanno fatto rimpiangere le assenti 

L’incontro per la Mokaor inizia con Patrucco in palleggio e Comello opposta, Fenoglio e Macellaro centrali, Laura Lupo e Mastronardi ali con Breda libero. In questo set le bicciolane sbagliano poco, difendono molto e riuscendo a buttare a terra il pallone da tutte le posizioni, si aggiudicano la frazione per 25/17.

Nel secondo periodo la Mokaor è sempre in vantaggio, ma Asti si fa minaccioso nel finale arrivando sul 18-16. Sarà decisivo il cambio di Ippolito (13 anni) al posto di Mastronardi per risolvere a proprio favore il set per 25/19.

Nella terza frazione Asti parte in quarta costringendo sul 6-0 a chiedere subito il primo time out alla Mokaor. Le vercellesi, con il cambio di Mastronardi su Ippolito e di Borrini su Patrucco, riescono a riprendere in mano le redini del gioco raggiungendo le padrone di casa sino ad arrivare al 24-24.

Da questo punteggio la gara vive su punto a punto, per poi arridere ad Asti che vince il set per 29/27. Anche nell’ultimo periodo l’incontro è equilibrato con le due squadre che se la giocano ogni azione.

Saranno ancora i cambi della Mokaor determinanti con Borrini per Patrucco sul 15/17 ed il muro finale del 25 di Bertinazzi a sancire il risultato del set sul 25/22 e l’incontro per 3-1.

Bene la Mokaor che con grinta e voglia di vincere ha espugnato Asti, con i due centrali Fenoglio e Macellaro tra i migliori in campo e con 13 punti al loro attivo. Nota di merito a Giulia Ippolito che con 13 anni ha disputato una porzione di incontro molto positiva.

Il prossimo incontro vedrà la Mokaor impegnata in casa contro la corazzata Lilliput Settimo Torinese. Per questa gara si ritornerà alla Palestra Bertinetti sabato 27 novembre alle ore 19.

 

CLUB76 PLAYASTI – CAFFE’ MOKAOR VERCELLI 1-3 (7/25 19/25 29/27 22/25)

CAFFE’ MOKAOR VERCELLI : Bertinazzi (1)(K), Fenoglio (13), Lupo Laura (9), Lupo Greta, Patrucco (2), Comello (9), Macellaro (13), Borrini (3) Ippolito (3),  Paggi (L1), Breda (L2).

ALL: Gherardi, Vigliani

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore