/ Gattinara-Valsesia

Gattinara-Valsesia | 17 novembre 2021, 18:40

Ponte di Romagnano, slitta l'apertura del collegamento provvisorio

Anas: «Le piogge hanno rallentato l'esecuzione delle opere di collegamento con la viabilità ordinaria»

Ponte di Romagnano, slitta l'apertura del collegamento provvisorio

In pochi ci credevano, ma la doccia fredda è arrivata nel pomeriggio di mercoledì, in una nota dell'Anas: il collegamento provvisorio tra Romagnano e Gattinara non apre il 22 novembre, come era stato da tempo annunciato. La data slitta, indicativamente, tra i 30 novembre e i primi giorni di dicembre.

Completate a fine ottobre le operazioni di varo del ponte provvisorio sul fiume Sesia tra Romagnano Sesia e Gattinara, sulla statale 142 “Biellese”, non sono invece ultimati gli interventi per aprire al traffico il nuovo collegamento.

«Le precipitazioni dei giorni scorsi - si legge nella nota - hanno determinato, tra sabato 13 e lunedì 15 novembre, la sospensione di buona parte dei lavori, attualmente concentrati nella costruzione dei rilevati in terra su cui saranno realizzate le bretelle di raccordo con la viabilità esistente sulle due sponde. Con la fine delle precipitazioni l’impresa esecutrice ha riavviato gli interventi che non sono ancora a regime a causa del perdurare delle piogge e delle infiltrazioni di acqua sui rilevati in terra in via di costruzione».

Nella nota si precisa ulteriormente che «Nonostante il maltempo, sabato 13 e domenica 14 novembre sono state eseguite le prove di carico sul ponte bailey, il cui esito positivo ha permesso di predisporre la documentazione necessaria per l’ottenimento del collaudo statico dell’opera. Il maltempo ha influito sulle attività di cantiere e ha determinato la necessità di riprogrammare le attività lavorative e conseguentemente il completamento degli interventi e l’apertura al traffico della viabilità provvisoria, previsti per martedì 30 novembre. Tuttavia, nel caso in cui le previsioni meteo a medio termine che riportano precipitazioni prolungate e intense anche nei prossimi giorni saranno confermate, si stima che l’apertura al traffico potrà comunque avvenire non oltre i primi giorni di dicembre».

La viabilità sarà aperta con una configurazione delle opere tale da garantirne la piena percorribilità. Gli interventi di completamento delle lavorazioni sui muri d’ala, sulle opere di finitura e sull’argine del fiume, come da progetto esecutivo, proseguiranno a traffico aperto.

La notizia è stata accolta con grande amarezza dai pendolari e dalle persone che abitano sulle sponde opposte del fiume. «In autunno piove... è cosa nota. E la sensazione che la data del 22 novembre fosse stata data a caso viene purtroppo confermata dai fatti», commentano i promotori delle manifestazioni che, nel corso dell'estate e anche successivamente, hanno tenuto alta l'attenzione sui lavori.

 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore