/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 12 novembre 2021, 07:48

"I giovedì dell'autore": cinque incontri con le voci del territorio

La rassegna vede il ritorno alle presentazioni dal vivo in Biblioteca

L'assessore Gianna Baucero e la dirigente Margherita Crosio

L'assessore Gianna Baucero e la dirigente Margherita Crosio

Con la rassegna “I giovedì dell’autore”, la Biblioteca civica riapre le porte ai momenti di incontro e di confronto e, con un taglio fortemente improntato alla valorizzazione del territorio, propone, tra novembre e dicembre, cinque appuntamenti aperti a tutti e di taglio assai eterogeneo.

«Siamo orgogliosi di poter tornare a organizzare incontri in presenza - dice l'assessore Gianna Baucero, presentando la rassegna -: è un bel segnale di ripartenza per la cultura e in più daremo voce agli scrittori locali». 

Si parte giovedì 18 novembre, alle 11, con la presentazione del libro: “Quinto Vercellese”: presenta Gianni Paronuzzi Ticco, dell’Associazione “12dicembre”: il libro vuole far conoscere meglio le bellezze della Provincia attraverso le fotografie di Gianni Paronuzzi Ticco e i testi di Elena Mandrino ed è dedicato in particolar modo al castello e alla tenuta agricola di Quinto che, dal 1985, è di proprietà del Comune di Vercelli, dopo l’estinzione della famiglia Avogadro di Quinto. 

Giovedì 18 novembre, alle 17, Alessandro Barbaglia presenta: “Il Piccolo Principio”, edizioni Effedì, testo arricchito da illustrazioni degli allievi delle scuole professionali Enaip (corso di design e di grafica).

Giovedì 25 novembre alle 18 “Il paese sospeso”, bellissimo volume fotografico di Cele Bellardone e di Dino Boffa (edizioni Effedì), con le immagini di Villata durante il lockdown. Un microcosmo, un piccolo pianeta che galleggia nel limbo dell'incertezza della pandemia che Bellardone e Boffa hanno saputo cogliere nella loro dolente realtà quotidiana. Le strade deserte, i visi dietro le finestre, le stalle, la nebbia, le tradizioni come talismano contro la sventura. Un'opera unica, introdotta dalle parole del maestro Berengo Gardin: "...storia della memoria".

Giovedì 2 dicembre alle 18 Maria Elena Michelone presenta “7 Vite. Storie di gatti, storie di persone” (edizioni Effedì): una pubblicazione realizzata in collaborazione con l'Associazione Baffi e Code Onlus di Vercelli e la Libera Università dell'Autobiografia di Anghiari. E’ una raccolta di storie di gatti abbandonati e famiglie accoglienti. La finalità del testo è quello di promuovere una cultura dell'accoglienza e prevenire l'abbandono di animali.

Giovedì 16 dicembre, alle 18 sarà la volta di "Corri corvo corri" (Undici Edizioni, 2019), opera di Sebastiano Ruzza dedicata al tema dei disturbi alimentari. Il libro è stato pubblicato anche per “Ventitrè Edizioni” in collaborazione con Dedalo e  con l’Associazione no profit “Mi nutro di vita” per la sensibilizzazione e lotta alle malattie del comportamento alimentare con sedi in Vercelli, Biella e Pievi Ligure.

 

«Tutti gli appuntamenti - spiega Margherita Crosio, dirigente del settore Cultura del Comune - si terranno nella Sala Conferenze della Biblioteca Civica di Via Galileo Ferraris 95. Per motivi legati alle disposizioni sanitarie in atto, occorre prenotare la partecipazione, scrivendo una mail a: bibliotecacivica@comune.vercelli.it ed essere in possesso del green pass per accedere alla sala».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore