/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 22 ottobre 2021, 09:27

Scienza: «Non abbiamo sofferto le assenze, tutti "mostruosi"»

Comi: «Meritavamo questi tre punti, siamo felici»

Scienza: «Non abbiamo sofferto le assenze, tutti "mostruosi"»

«La squadra oggi non ha minimamente sofferto le illustri assenze che avevamo. I ragazzi hanno dimostrato di essere uomini veri, hanno fatto vedere l’attaccamento alla maglia che hanno. Andare sotto, ancora una volta, dopo 30′ fatti bene, non è facile: ma abbiamo avuto la forza di reagire, senza mai abbassare l’intensità della corsa e dell’aggressione. Fisicamente eravamo preparati bene, bisogna elogiare lo staff che cura questi aspetti». Prosegue, a margine della gara contro la Giana Erminio, Mister Scienza. Il tecnico della Pro Vercelli poi prosegue: «Sono molto contento per la prestazione di Nicola Tintori: non ha fatto grandi interventi, ma ha dimostrato maturità e ha gestito bene le situazioni. Iezzi? Non ho aggettivi per descriverlo, ha fatto una grande gara come Carosso. Poi sono felice per come sono entrati i senatori, Rolando, Clemente e Vitale. Era una partita insidiosa, contro una squadra solida e ben allenata. Abbiamo vinto con grande mentalità e il pubblico ci ha aiutati molto nella rimonta».

 

Come valuta il centrocampo? «Emmanuello oggi ha fatto molto bene, tecnicamente e fisicamente. Sapevamo di trovare una squadra molto organizzata e che concede poco, per questo ho scelto un centrocampo di qualità. Abbiamo creato molto, Belardinelli ha fatto un’altra prestazione di livello altissimo. Voglio vedere, anche nelle prossime partite, questa intensità: il pubblico ci spingerà verso i nostri obiettivi. Se siamo cosi avvelenati potremo fare grandi cose, manteniamo questo livello. Domenica recupereremo alcuni giocatori, ma oggi non si sono viste le assenze. Nessuno si è accorto che mancavano i difensori titolari. Iezzi è stato mostruoso, ma sono molto felice per come è entrato Clemente: è stato straordinario, Carosso è stato bravissimo; dietro non abbiamo concesso nulla. Tutti si sono fatti trovare pronti».

 

Commenta anche la gara il bomber di giornata Comi. Finalmente i tre punti?: «Siamo molto felici per questa vittoria, sono tre punti che ci meritavamo dopo il pareggio con il Renate che ci va un po’ stretto: meritavamo 6 punti. Questa è una vittoria di tutti, del gruppo e sono molto felice».

 

Siete tutti molto uniti?: «Il gruppo deve essere la nostra forza, soprattutto nei momenti di difficoltà: è in questi che si vedono i valori umani e oggi l’abbiamo dimostrato. L’esultanza, con tutta la panchina, è un segnale importante. Anche chi ha giocato meno, ha dato un grande contributo: è fonte di orgoglio».

 

In chiusura ecco un commento sul primo gol: «Mi ha anticipato il difensore, ma l’ho spizzata con i pochi capelli che ho (ride, ndr.). Poi è arrivato il rigore: l’importante è avere lo spirito giusto, nelle ultime partite avevamo raccolto poco. Oggi abbiamo ampiamente meritato la vittoria.

Alessandro Borasio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore