/ Cronaca

Cronaca | 21 ottobre 2021, 12:23

Picchia l'ex moglie e il compagno con una sbarra, spacca i mobili e ruba il cellulare: in manette un 41enne violento

L'uomo deve rispondere di rapina aggravata, lesini e danneggiamento

Picchia l'ex moglie e il compagno con una sbarra, spacca i mobili e ruba il cellulare: in manette un 41enne violento

Armato di una spranga di ferro, è entrato nella casa della ex moglie, picchiando la donna e il suo attuale compagno, distruggendo mobili e suppellettili e portandosi via il telefono.  Lei, però, una 32enne di Vercelli, è riuscita comunque a dare l'allarme e i carabinieri della sezione Radiomobile, arrivati rapidamente sul posto, hanno arrestato l'ex marito violento, un 41enne dell'Est Europa, con le accuse di rapina aggravata, lesioni personali e danneggiamento.

Il 41enne è stato trovato nella casa, sorpreso in flagranza nell'atto dell'aggressione: i carabinieri sono riusciti a disarmarlo e, a seguito della perquisizione, hanno poi scoperto che si era impossessato del telefono cellulare della donna. 

La 32enne ed il suo attuale compagno, un italiano, sono stati medicati al Pronto Soccorso dell'ospedale Sant'Andrea e sono stati dimessi con una prognosi di 8 e 21 giorni per traumi e ferite al capo. 

Il 41enne è stato dichiarato in stato di arresto per rapina, lesioni personali e danneggiamento ed al termine delle formalità è stato tradotto in carcere.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore