/ Gattinara-Valsesia

Gattinara-Valsesia | 19 ottobre 2021, 10:08

Graglia, matrimonio tibetano per due giovani di Varallo

Il Lama: «Bello veder nascere una famiglia fondata sui valori dell’armonia e della pace»

Matrimonio tibetano al Monastero Buddhista di Graglia

Matrimonio tibetano al Monastero Buddhista di Graglia

Si è aperto con un matrimonio tibetano l’anno 2021/22 del Monastero Mandala Samten Ling di Graglia Santuario, che, con una cerimonia pubblica in presenza e nel pieno rispetto di tutte le regole governative, ha visto, sabato 16 ottobre, due giovani di Varallo Sesia confermare il loro amore davanti ai parenti e agli amici più stretti.

Gli sposi, Jessica Pisciottano e Roberto Relitti, hanno inteso rafforzare il legame che li unisce chiedendo la benedizione dell’abate del monastero, il Lama Paljin Tulku Rinpoce.

«Fa sempre piacere - dice il Lama - vedere che anche in un periodo di grandi difficoltà morali, economiche e sociali come quello che stiamo affrontando, ci siano delle coppie che non solo credono nell’amore ma si impegnano davanti al mondo a costituire una famiglia fondata sui valori dell’armonia e della pace. La vita matrimoniale è come la fiamma di una lampada a olio e va alimentata continuamente con il combustibile appropriato: la gioia, l’accettazione dell’altro, il rispetto, la pazienza, lo spirito di adattamento. Al giorno d’oggi una vita condivisa a tempo pieno è una grande sfida e una importante prova di coraggio, ma anche una vera dimostrazione di altruismo, perché quando due esseri uniscono i loro cuori innamorati si produce una grande energia positiva che si diffonde ovunque e porta beneficio a tutti».

dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore