/ Sport

Sport | 16 ottobre 2021, 22:41

Prima storica vittoria dell'Engas in A1: i campioni d'Italia del Lodi battuti 4-3

Prestazione incredibile dei ragazzi di Punset che al Palapregnolato superano la corazzata lombarda con pieno merito. Doppiette di capitan Tataranni e Moyano.

Massimo Tataranni, capitano di Engas Hockey Vercelli, festeggia sotto la curva dopo il suo secondo gol. (Foto di Ilaria Pozzato)

Massimo Tataranni, capitano di Engas Hockey Vercelli, festeggia sotto la curva dopo il suo secondo gol. (Foto di Ilaria Pozzato)

Prima storica vittoria di Engas Hockey Vercelli in serie A1: l’epico risultato giunge a casa, dopo una partita dai ritmi incredibili, niente meno che contro i campioni d’Italia in carica, l’Amatori Wasken Lodi per 4-3. Grandissima partita dei ragazzi di Punset che mettono i lombardi costantemente sotto pressione per tutto  il match, giocando alla pari. Anzi, guardando ai valori di base, si può dire che HV da neopromossa abbia domato la corazzata giallorossa sino a superarla con merito. Testa, cuore, attacco, difesa e controllo: stasera ad Engas Hockey Vercelli non è mancato niente. Da segnalare la doppiette di Tataranni e Moyano ma, soprattutto, la qualità d’insieme costante, mantenuta e rafforzata anche dall'aver fatto girare tutta la rosa. Menzione d'onore anche per il pubblico del Palapregnolato che ha sostenuto la squadra senza un momento di pausa.

Primo tempo: pronti via e subito una robusta occasione a testa, una con il capocannoniere del campionato, Mendez, e l’altra per Zucchetti che sfiora il gol, a cui Grimalt si oppone di casco. Poco dopo, Moyano viene steso in area di rigore da Grimalt che viene sanzionato con il cartellino blu: rigore per HV. Siamo al terzo minuto: Tataranni si porta sul dischetto e segna: 1-0. A seguire, Verona salva su Greco. Qualche minuto dopo, bella azione di HV con un’intesa tra Moyano e Ojeda, ma il primo non riesce per pochissimo ad infilare nell’angolino destro. Trascorre una manciata di secondi ed è Tataranni ad impegnare Porchera, chiamato a sostituire Grimalt fra i pali dopo il blu. Il Lodi preme e coglie una traversa con Greco. Bel salvataggio di Verona su Mendez. Al quindicesimo, primo cambio per i nerogialloverdi: fuori Moyano e dentro Mattugini. Grande occasione per HV con Ojeda che conquista palla a metà campo e si invola, tirando sotto rete: Grimalt dice di no, così come alla ribattuta di Tataranni. Sul fronte opposto, Verona salva in tuffo su Mendez e poi su una triangolazione del Lodi conclusa da Greco. Proprio lui subisce una gran botta in viso poco dopo e viene sostituito da Antonioni. Per l’HV entrano Maniero e Sisti. Giunge il meritato secondo gol per i vercellesi ed è una grande rete di Tataranni che, dopo più dribbling vincenti, insacca. Pochi minuti dopo, occasione per Sisti. Rientra in pista Moyano. Nel Lodi fa il suo ingresso D’Anna e Greco, recuperato dopo il colpo, torna a far parte della partita. Maniero ci prova da lontano, Grimalt para facilmente di pugno, poi D’Anna va alto sulla traversa vercellese. A seguire, azione veloce dei campioni d’Italia con Greco che passa a Mendez che, da vicino e sulla destra, manca il vincente. Ojeda accusa una botta violenta al naso da un avversario, deve uscire. Anche Sisti ha un problema a una mano. Al loro posto, rientrano Tataranni e Zucchetti. Poco dopo, triangolazione Moyano, Zucchetti e Tataranni: il capitano non giunge alla deviazione vincente per poco. Il Lodi non sta a guardare e con Greco colpisce un palo interno. Per i lombardi rientrano Torner e Barbieri. Qualche secondo dopo, rete annullata a Tataranni; sempre il capitano, poi, serve Zucchetti che tira alto. Gran parata di Verona su Torner. Tataranni, solo davanti a Grimalt, non riesce a segnare. Il primo tempo termina 2-0 per HV.  

Secondo tempo:  inizio con cambi di fronte, ma è il Lodi a prevalere andando a rete con Torner che insacca al termine di un’azione confusa per il 2-1. I lombardi premono e HV risponde. Durante un’azione dei piemontesi, Antonioni butta violentemente a terra Maniero, fallo che gli costa il cartellino blu. Ojeda si incarica del tiro diretto ma non riesce, dopo una serie di finte, a concludere in porta. L’appuntamento con la rete per HV è solo ritardato di qualche secondo: Moyano segna il 3-1 concludendo sotto rete alla destra del portiere. Il Lodi raggiunge il decimo fallo di squadra quando mancano poco meno di quindici minuti al termine. Moyano si incarica del conseguente tiro ad uno, ma non riesce a segnare, complice un buon Grimalt. Poco dopo, bene Verona su Torner. Proprio l’estremo difensore vercellese realizza un vero miracolo su Greco. Il Lodi è vicino alla rete, a dieci primi dal termine, con D’Anna. Poi incredibile occasione per Zucchetti che, solo davanti a Grimalt, manda fuori. Subito dopo, Mendez stende Zucchetti con un fallo inutile e violento: cartellino blu. Tataranni batte il tiro ad uno ma, dopo una sua finta, Grimalt non gli consente la rete. Bravo ancora Verona su Torner e, ancor di più, su un’improvvisa conclusione di Greco nata da un passaggio di Barbieri. Al ventesimo, il Lodi torna sotto di una sola rete: con Mendez  che segna dopo un bel dialogo con Torner. A seguire, Mattugini deve ricorrere alle cure dei sanitari dopo uno scontro con un avversario. Continuano i rovesciamenti di fronte, il ritmo è ancora intensissimo. HV segna il quarto gol con un pregevole contropiede realizzato da Moyano e Tataranni: è l’argentino ad insaccare con il Palapregnolato ad esplodere in un’ enorme esultanza. L’arbitro Stallone, assegna un cartellino blu a Greco, probabilmente per proteste. A seguire, decimo fallo di squadra di HV, Mendez fallisce il tiro diretto colpendo un palo, con Verona che neutralizza anche la ribattuta. A quindici secondi dal termine, cartellino blu per Moyano che atterra Torner. Lo stesso numero 99 del Lodi batte il tiro ad uno e segna: 4-3. Non c’è più tempo: HV vince un match da ricordare.

Formazioni. Engas Hockey Vercelli: Verona in porta, Tataranni (C), Moyano, Ojeda, Zucchetti, Perroni, Maniero, Mattugini, Sisti, Pasciullo. Allenatore: Sergi Punset. Amatori Wasken Lodi: Grimalt (C) fra i pali, Greco, Torner, Barbieri, Mendez, Antonioni, D’Anna, Cervi, Bigatti, Porchera. Allenatore: Pierluigi Bresciani. Arbitri:  Simone Brambilla, Francesco Stallone.

Reti: 1°T: 22’44 Tataranni (HV), rigore (1-0); 11’21 Tataranni (HV) 2-0. 2°T: 21’15 Torner (Lodi) 2-1; 16’57 Moyano (HV) 3-1; 5’36 Mendez (Lodi) 3-2; 3’31 Moyano (HV) 4-2; 15” Torner (Lodi) 4-3.

Cartellino blu: 1°T 22’44 Grimalt (Lodi); 2°T: 17’45 Antonioni (Lodi); 9’00 Mendez (Lodi): 2’52 Greco (Lodi), 16” Moyano (HV).

 

Elisa Rubertelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore