/ Attualità

Attualità | 14 ottobre 2021, 10:06

Alluvioni del 2019 e 2020: contributi fino a 5mila euro per le famiglie e a 20mila per le aziende

Dopo tante sollecitazioni sono stati sbloccati i fondi della Protezione civile

Alluvioni del 2019 e 2020: contributi fino a 5mila euro per le famiglie e a 20mila per le aziende

Sono stati sbloccati nella giornata di mercoledì i fondi nazionali del Dipartimento di Protezione civile, attesi da tempo e più volte sollecitati dalla Regione Piemonte e dai parlamentari del territorio, per erogare i contributi a famiglie e aziende finalmente può procede l’iter per l’assegnazione dei contributi a chi ha subito danni nelle alluvioni del 2019 e 2020.

Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, nel suo ruolo di commissario straordinario per la ricostruzione, ha firmato l’ordinanza di approvazione dei criteri per l’erogazione delle risorse. I Comuni potranno ora proseguire nell’iter, perfezionando le richieste dei privati e accogliendo le perizie delle attività economiche, cui seguirà l’avvio dell’istruttoria per comunicare gli importi necessari alla Regione Piemonte.

Il ristoro per i privati sarà fino a 5.000 euro per i danni alla propria abitazione principale e fino a 20.000 euro per i danni alle attività economiche.

Il presidente della Regione insieme agli assessori regionali alla Difesa del Suolo, alle Attività produttive e all'Agricoltura sottolinea come questi contributi siano molto attesi da privati cittadini e da titolari di imprese ed è preciso impegno della Regione Piemonte continuare a presidiare l’andamento dell’iter burocratico dopo aver sollecitato a più riprese il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, anche attraverso le azioni di sensibilizzazione portate avanti dai parlamentari piemontesi a Roma a più livelli. Ora, finalmente, si possono iniziare a vedere i frutti di questo lavoro.

Per ovviare alle difficoltà che le lungaggini burocratiche causano, peraltro, la Regione aveva subito messo a disposizione 7,5 milioni di euro dal proprio bilancio per i contributi ai privati danneggiati dall’alluvione di ottobre 2020.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore