/ Politica

Politica | 10 ottobre 2021, 19:53

Radicali e +Europa Vercelli: «Aspettiamo ancora la delibera su Mussolini cittadino onorario»

Il caso Pezzana continua a far discutere: «Nessuno stigmatizza l'atto. Quando avremo in mano il documento se ne potranno valutare i profili di legalità»

Il municipio di Pezzana

Il municipio di Pezzana

Riceviamo e pubblichiamo.

Mentre, giustamente, divampano reazioni e prese di posizione contro l'assalto violento alla sede della Cgil di Roma, c’è da sottolineare, a parte l'Anpi, il silenzio tombale dei politici vercellesi, ma anche non vercellesi, visto che il “caso Pezzana” è arrivato sulle pagine nazionali dii molti quotidiani. Ma davvero solo Radicali Italiani e +Europa ritengono intollerabile che nel 2021 un Consiglio comunale, all’unanimità, in fretta, senza discussione, confermi la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini? Dal presidente Alberto Cirio al “Comitato Resistenza e Costituzione” del Consiglio Regionale, dai consiglieri regionali al sindaco e ai consiglieri comunali di Vercelli, nessuno ha nulla da dichiarare? Ma allora perché ogni anno festeggiamo il 25 aprile?
Chiediamo al sindaco di Pezzana di pubblicare al più presto all’albo pretorio del Comune (come peraltro previsto dall’art. 124, comma 1, del D. lgs. 267/200) la delibera approvata giovedì 30 settembre, affinché tutti (compresi la Procura della Repubblica di Vercelli ed il Prefetto di Vercelli) possano leggerla e valutarne il profilo di legalità.

Igor Boni (Radicali), Roswitha Flaibani (+Europa Vercelli)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore