/ Attualità

Attualità | 04 ottobre 2021, 13:00

Donate al Comune due poltrone per l'allattamento

Offerte da Valeria Simonetta e Vanna Goddi in memoria dei rispettivi genitori, vengono posizionate in Comune e nello spazio ragazzi delle Biblioteca

L'inaugurazione della poltrona posizionata all'Anagrafe

L'inaugurazione della poltrona posizionata all'Anagrafe

Nel corso della settimana mondiale dell’allattamento, a Palazzo di Città è stata posizionata, nel punto d’allattamento allestito nella sala d’attesa dell’ufficio anagrafe, una nuova poltrona che permetterà alle donne di allattare in comodità.

«Allestire spazi per l’allattamento al seno è un gesto di sensibilità nei confronti delle donne - dichiara il sindaco Andrea Corsaro - abbiamo pensato di creare postazioni comode ed accoglienti che garantiscano la privacy».

Le due nuove poltrone sono state donate da due cittadine Vanna Goddi e Valeria Simonetta, per questo motivo gli spazi saranno in memoria dei loro genitori. Le due vercellesi non sono nuove a gesti di solidarietà nei confronti del prossimo, tanto che lo scorso anno erano nel Gruppo alimentare di via Paggi che ha ricevuto il Premio Bontà 2020.

«L’attenzione nei confronti dei cittadini che si avvicinano ai nostri servizi è massima - dice l’assessore con Delega ai Servizi al Cittadino, Ombretta Olivetti – abbiamo inaugurato oggi la prima poltrona e stiamo pensando di predisporre a breve, sempre in spazi comunali, un nuovo punto dove sarà posizionata la seconda poltrona. Le postazioni così diventerebbero tre, considerato che in via Galileo Ferraris, presso la Biblioteca Ragazzi, da tempo c’è un punto allattamento».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore