/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 01 ottobre 2021, 18:18

Quando il "Quadrilatero" faceva la storia del calcio

Un seminario sull'epoca d'oro di Vercelli, Casale, Alessandria e Novara in occasione della "giornata del Quadrilatero"

Quando il "Quadrilatero" faceva la storia del calcio

"La Regione, il 2 ottobre di ogni anno, istituisce la giornata dedicata al “Quadrilatero piemontese”, al fine di preservarne la memoria storica, di diffonderne la conoscenza e di rendere omaggio al valore etico-sportivo”: così recita l’articolo 7 della legge numero. 16 del giugno 2021, con cui la Regione Piemonte ha ufficializzato questa ricorrenza. Protagoniste le squadre di calcio di Novara, Vercelli, Casale ed Alessandria. 

La storia di questa giornata, il suo significato ed il suo futuro saranno i temi di una conferenza organizzata dall’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Pro Vercelli Calcio, che si terrà al Ridotto del Teatro Civico alle ore 10,30 di sabato 2 ottobre.

«L’idea è quella di onorare insieme il percorso delle squadre che hanno segnato la storia del calcio piemontese – dichiara il sindaco Andrea Corsaro – per ricordare le celebri gesta calcistiche e sottolineare il comune spirito sportivo che contribuisce a definire l’identità dei territori».

La conferenza, chiusa al pubblico, intende celebrare la prima edizione di questa ricorrenza, alla presenza delle autorità, dirigenti, storici e stampa specializzata, al fine di confrontarsi anche sulla progettazione di iniziative future.

“Nel corso della mattinata si cercherà di descrivere il concetto di Quadrilatero, spiegando cosa ha rappresentato e rappresenta ai giorni nostri – spiega l’assessore allo Sport, Mimmo Sabatino – si spiegherà il perché della scelta della data del 2 ottobre, si parlerà del logo che racchiude gli stemmi delle squadre, e i giornalisti delle quattro città coinvolte racconteranno episodi significativi a livello storico-sportivo”.

Al tavolo dei relatori giornalisti e scrittori del settore: ci saranno Mimma Caligaris, responsabile della redazione sport de “Il Piccolo” di Alessandria; i giornalisti Marco Cito de “L’Azione” di Novara, Gianluca Marchese de “Il Monferrato” di Casale, Alessandro Ballesio de “La Stampa” di Vercelli, il presidente del Museo Grigio Emanuele Bellingeri e il giornalista e scrittore Luca Rolandi, autore del libro “Quando vinceva il quadrilatero 1908-1928. Gli anni d’oro del calcio piemontese”. Introdurrà i lavori e modererà Alex Tacchini, giornalista e autore del “Grande Album della Pro Vercelli”, che parlerà delle gesta dell’amatissima squadra vercellese.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore