Attualità - 25 settembre 2021, 13:21

"Il medico al centro della trasformazione digitale del Servizio Sanitario Nazionale"

Lunedì convegno nell'aula magna dell'ospedale Sant'Andrea

"Il medico al centro della trasformazione digitale del Servizio Sanitario Nazionale"

"Il medico al centro della trasformazione digitale del Servizio Sanitario Nazionale" è il tema del convegno che viene organizzato lunedì 27 settembre alle 17,30 nel’Aula Magna dell’ospedale Sant’Andrea. 

L’evento organizzato dall’Ordine Provinciale dei Medici di Vercelli, con il supporto incondizionato del Gruppo Medical Line Consulting, è accreditato all’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali al fine dell’acquisizione di 4 crediti formativi ECM per la figura professionale di medico chirurgo e odontoiatra. La necessità di avere un Sistema Sanitario Nazionale fortemente digitalizzato è ormai ampiamente riconosciuta. La pandemia da Covid19 ha ulteriormente evidenziato i benefici ottenibili attraverso l’utilizzo degli strumenti offerti dalla digitalizzazione, ma anche confermato la carenza di professionisti sanitari formati, competenti e abituati all’uso delle tecnologie digitali. Al centro del convegno l’idea di creare un sano rapporto pubblico-privato che, attraverso l’inserimento di professionisti sanitari con competenze “digital oriented”, possa supportare il SSN nella digitalizzazione. Il convegno, moderato dal dottor Gianenrico Guida, già direttore sanitario dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Maggiore della Carità di Novara, vedrà la presenza di Paolo Tiramani, componente della Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati, del consigliere regionale Alessandro Stecco, presidente della commissione Sanità della Regione Piemonte e di Eva Colombo, direttore Generale dell’Asl di Vercelli.

Dopo gli interventi politico/istituzionali, il dottor Germano Giordano, presidente dell’Ordine dei Medici di Vercelli e il professor Vincenzo Rocchetti, presidente dell'Associazione Aspo, apriranno i lavori.

Le relazioni tecnico-scientifiche saranno affidate al professor Riccardo Fatarella, docente in Management Sanitario alla Luiss Business School, il professor Raffaele Ciavarella, UTC Sorbonne Université, il professor Ugo Luigi Aparo, referente sanitario Gruppo MLC e il professor Sergio Pillon, referente della Salute Digitale Gruppo MLC.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

SU